Tutto pronto a Vibo per “La gara del cuore”: connubio tra sport e solidarietà

Il ricavato della manifestazione podistica, organizzata dall’associazione “Conoscere Jonadi”, sarà quest’anno utilizzato per l’acquisto di un apparecchio a favore della sezione provinciale dell’Unione nazionale ciechi e ipovedenti  

Il ricavato della manifestazione podistica, organizzata dall’associazione “Conoscere Jonadi”, sarà quest’anno utilizzato per l’acquisto di un apparecchio a favore della sezione provinciale dell’Unione nazionale ciechi e ipovedenti  

Informazione pubblicitaria
La corsa di Babbo Natale dello scorso anno
Informazione pubblicitaria

Tutto pronto per la terza edizione de “La gara del cuore nella disabilità”, in programma martedì 26 dicembre a Vibo Valentia a partire dalle 10.30 in piazza Martiri d’Ungheria. Preceduta dall’incontro tra giudici e atleti la manifestazione, organizzata dall’associazione sportivo-dilettantistica “Conoscere Jonadi”, in collaborazione con l’assessorato alle Politiche sportive del Comune di Vibo Valentia e al Comitato regionale della Federazione italiana di atletica leggera, anche quest’anno attraverso la competizione podistica si prefigge di dare una mano di aiuto a fini prettamente sociali. 

Informazione pubblicitaria

Nella precedente edizione la realtà associativa guidata dall’attivo Antonio Rossi, sempre nel segno della solidarietà e dell’integrazione, con il ricavato della manifestazione è riuscita ad acquistare dei televisori da donare al reparto di pediatria dell’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia. Quest’anno, invece, i proventi saranno impiegati per regalare un apparecchio alla sezione provinciale dell’Unione nazionale ciechi e ipovedenti

Gli atleti si affronteranno sul circuito cittadino di circa 5 Km disegnato dallo stesso presidente Rossi. La gara podistica, in piena sintonia con l’obiettivo prefissato di riuscire ad abbinare il perfetto connubio tra sport e solidarietà, prevede anche una gara non competitiva alla quale parteciperanno numerosi atleti disabili iscritti ad associazioni attive nella provincia di Vibo Valentia. Visto il periodo dell’anno, tutti gli iscritti riceveranno dagli organizzatori un cappello da Babbo Natale da utilizzare durante la corsa.