Superlega, Vibo riceve Padova nell’ultima gara in casa del 2020

Tonno Callipo a caccia del bis casalingo dopo la vittoria con Cisterna. Coach Baldovin: «Ricezione e continuità di gioco dovranno essere le nostre migliori armi»
Tonno Callipo a caccia del bis casalingo dopo la vittoria con Cisterna. Coach Baldovin: «Ricezione e continuità di gioco dovranno essere le nostre migliori armi»
Informazione pubblicitaria

La Tonno Callipo prosegue con intensità il lavoro di preparazione in vista della partita di Superlega (15° turno di regular season) in programma domenica 20 dicembre al PalaMaiata di Vibo Valentia contro Kioene Padova. Alle ore 17 avrà inizio l’ultimo impegno casalingo dell’anno solare 2020 per i giallorossi che poi, nell’ultima settimana del mese saranno di scena a Verona (28 dicembre ore 18).  Il confronto con la formazione patavina sarà il secondo consecutivo in casa dopo quello di mercoledì scorso in cui la Tonno Callipo si è imposta con un netto 3-0 sulla Top Volley Cisterna.

Positivo per il club vibonese il bilancio del girone d’andata (7 vittorie su 10 gare disputate considerato che resta da recuperare il match non giocato domenica 13 dicembre contro l’Allianz Milano) ed ora la formazione di coach Baldovin si trova a dover dosare bene le energie a disposizione per affrontare gli imminenti impegni da cui sarà fondamentale trarre il massimo per non perdere il prestigioso terzo posto in classifica.

Adesso è il momento di mettere nel mirino Padova: anche questa sfida, come in precedenza quella con i laziali, si presenta sulla carta abbordabile per la Callipo che però non vuole farsi trarre in inganno: «Non dobbiamo dare nulla per scontato neanche quando abbiamo a che fare con un avversario che in classifica è sotto di noi. Occorrerà mantenere alta la concentrazione fin dall’inizio per evitare sorprese. Dopo un avvio di stagione a fari spenti Padova è stata abile a vincere diversi scontri diretti ad eccezione di quello di ieri con Ravenna» ha spiegato il tecnico Valerio Baldovin presentando la gara di domenica che sarà trasmessa in diretta streaming sulla piattaforma di Eleven Sports. Sulla rivale di giornata ha aggiunto: «Padova è una squadra mediamente giovane che esprime un buon livello di gioco potendo disporre di una serie di battitori importanti che riescono a risolvere le situazioni mettendo a segno diversi ace. Altro punto di forza dei patavini è l’esperienza della diagonale palleggiatore-opposto e quella dello schiacciatore polacco Wlodarczyk. La nostra risposta deve basarsi sulla ricezione e sulla continuità del gioco. Abbiamo avuto pochi giorni a disposizione per preparare il match in quanto il calendario ci ha presentato diversi impegni ravvicinati ma d’altronde è stato così anche per i nostri avversari. Faremo di tutto per farci trovare pronti».

La squadra guidata da Jacopo Cuttini, terz’ultima nella graduatoria generale e reduce dal tonfo interno nel recupero contro la Consar – impostasi per 3-1 ed ora ad una lunghezza (10) dai patavini (11)- arriverà a Vibo sicuramente determinata a vendere cara la pelle per non tornare a casa a mani vuote. Tuttavia il divario tra Callipo e Padova, di ben 14 punti, racconta anche una differenza di valori tra le due formazioni solamente la dimostrazione sul campo potrà sancire ufficialmente.

Il confronto con i veneti nel girone d’andata aveva riportato coach Baldovin per la prima volta nei panni di ex, in quella che è stata casa sua per ben nove anni oltre al successo di Vibo impostasi sul taraflex della Kioene Arena per 3-1.

L’avversario

Tre vittorie e undici sconfitte per Padova. Le affermazioni piene per la squadra di Cuttini sono arrivate a Cisterna (0-3) nella 2a giornata, a Verona (1-3) nell’11a giornata e contro Cisterna nella 13a. I restanti due punti per arrivare a quota 11 sono frutto del match perso al tie break sempre in casa contro Monza nella 5/a giornata e contro Milano nella 9a. Recupero amaro della decima giornata di andata in casa contro Ravenna che si è imposta per 3-1.

Precedenti in Superlega

Sono 19 i precedenti tra le due squadre con 14 vittorie per la Callipo e 5 per Padova. Nella scorsa stagione 2019-2020, invece ci fu una vittoria per parte sul proprio campo. All’andata ha vinto Padova 3-0; al ritorno si impose Vibo 3-1 in quella che fu la seconda ed ultima gara al PalaMaiata dopo l’inaugurazione dell’impianto rimesso a nuovo dalla società del presidente Pippo Callipo. Al conteggio deve aggiungersi la vittoria dell’andata con Vibo impostasi a Padova per 3-1. Anche un precedente in Coppa Italia: nel 2016-2017 agli ottavi della competizione tricolore vinse la Tonno Callipo di Kantor contro il Padova di Baldovin per 3-1 al PalaValentia.

Gli ex di turno

Marco Vitelli (Kioene Padova) alla Tonno Callipo nelle stagioni 2018-2019 e 2019-2020.
Coach Valerio Baldovin (Tonno Callipo) a Padova negli ultimi 9 anni.