sabato,Giugno 19 2021

Superlega, Vibo torna alla vittoria: battuta Milano 3-1 – Video

Nel recupero casalingo contro l’Allianz, i giallorossi di Baldovin si assicurano tre punti utili a confermare il quarto posto e proiettarsi verso la fase finale della regular season

Superlega, Vibo torna alla vittoria: battuta Milano 3-1 – Video

Vittoria sofferta ma meritata dalla Tonno Callipo nel recupero della terza giornata di ritorno contro una combattiva Milano che ha messo in campo grande determinazione e spirito di sacrificio fermandosi però nel quarto set. La squadra di Valerio Baldovin ottiene così la 12esima vittoria stagionale conservando la quarta posizione in classifica a quota 34 punti. Con il risultato ottenuto questa sera al PalaMaiata Saitta e compagni hanno superato il primo dei cinque ostacoli che li attendono in questo rush finale decisivo per ottenere la migliore posizione nella griglia play-off.

Trascinata da super Defalco (Mvp con 23 punti) Vibo ingrana subito la marcia giusta aggiudicandosi il primo set dopo una prima parte equilibrata (16-16). Da qui in poi la formazione calabrese precisa in attacco (58%) e con il fondamentale contributo di Abouba (6 punti e 71%) distacca i milanesi chiudendo 25-21.

Non tarda ad arrivare la reazione di Milano che nel secondo parziale si riscatta prontamente grazie ai suoi martelli compreso Maar (mandato in campo al posto del recuperato Patry ancora non in gran forma) e agli ottimi Urnaut e Ishikawa. Le squadre viaggiano punto a punto fino all’8 pari quando i lombardi prendono il largo complice una Callipo alquanto fallosa al servizio (8 errori). Nel terzo parziale, ricco di pathos, l’equilibrio dura fino al 22 pari quando la Tonno Callipo preme sull’acceleratore diventando concreta nella fase offensiva con il solito Defalco autore del punto-set (25-22). Nel quarto gioco a sorpresa Milano crolla lasciando campo libero ai vibonesi rinfrancati dall’ottimo finale del set precedente.

Oltre la prestazione dell’ottimo Defalco in evidenza anche l’opposto brasiliano Abouba autore di 16 punti e 2 muri (54% in attacco) e lo schiacciatore francese Rossard (14 punti). Di spessore la coppia dei centrali Chinenyeze (10 punti) e Cester (10 punti e 2 muri). Il prossimo impegno della Tonno Callipo è in programma martedì 19 gennaio ore 20.30 (posticipo della ventesima giornata di Superlega) in trasferta contro la Vero Volley Monza.

Primo set

La Callipo parte bene mantenendo un paio di punti di vantaggio,  Milano però non molla ed ottiene il primo pareggio sul 6-6 e poi 8-8. Il set appare equilibrato tanto che si viaggia punto a punto fino al 16-16. Da qui in poi la Callipo si fa più concreta in attacco (58% a fine set) e sospinta da Defalco (7 punti finali per lui e 62% in attacco) passa avanti fino al +4 (21-17). Fondamentale anche l’apporto di Abouba (6 punti e 71% in attacco). Anche in questa fase Milano cerca di risalire ma Vibo è concentrata e riesce a condurre in porto il primo set complice anche l’imprecisione dei meneghini in attacco. 25-21.

Secondo set

Sulla stessa falsariga l’avvio del secondo parziale con l’equilibrio che anche qui dura fino all’8-8. Stavolta è Milano ad essere più concentrata e meno fallosa in attacco e soprattutto al servizio. La Callipo infatti sbaglia ben 8 servizi dai nove metri in questo set rendendo la vita facile alla formazione di Piazza che sfrutta l’occasione migliorando anche a muro (ben 5 muri punto contro nessuno di Vibo). Milano corre e allunga a +5 (19-14) quando Baldovin cerca con un time out di trovare le giuste contromisure. Ciò non accade anzi Milano continua in modo lineare attaccando con buone percentuali e approfittando degli errori di Vibo, compresi gli ultimi due in battuta di Victor e Abouba.

Terzo set 

Altra Tonno Callipo in questo parziale: la squadra appare più concentrata con Rossard (7 punti, 1 muro e 1 ace) che torna ad essere incisivo in attacco. Ed è una spinta importante la sua per i calabresi che ingaggiano una lotta punto a punto con i meneghini. Il set è un botta e risposta fino al 22 pari: da una parte a fare la differenza è Maar (7 punti) oltre al solito Urnaut (4) e dall’altra invece a tenere botta sono in particolare sono Cester e Chinenyeze. Il break decisivo arriva grazie alla concretezza in attacco della Callipo con Defalco in gran serata che sigla il punto decisivo del set (25-22)

Quarto set 

Ci si aspetta di assistere ancora ad un altro set equilibrato e invece l’Allianz Milano cede in modo inatteso sotto i colpi dei terminali offensivi giallorossi ad iniziare da Chinenyeze (5 punti e 75 % in attacco) ben supportato da Abouba e Defalco. La Callipo migliora anche in battuta e nella correlazione muro-difesa (4 block vincenti), rendendo vano ogni tentativo di riemergere da parte di Milano crollato di schianto in tutti i fondamentali (solo il 30% in attacco). Il distacco (9-4) assume fin da subito proporzioni vistose aumentando nella seconda parte del parziale (19-9) e decretando di fatto la vittoria dei calabresi che chiudono la pratica con un muro di Cester.

Dichiarazioni post-gara

Davide Saitta (palleggiatore Tonno Callipo Calabria): «E’ stata una vittoria importante anche se c’è ancora da migliorare. In particolare le nostre difficoltà sono emerse quando nel secondo set Milano ha alzato il proprio livello di gioco e ha cambiato formazione schierando Maar per Patry. C’è servito un po’ di tempo per prendere le contromisure. Il terzo parziale è stato invece la chiave della partita: siamo stati sempre avanti grazie ad una buona difesa e a un buon turno in battuta di Chinenyeze. Rispetto a qualche prestazione precedente abbiamo perso un po’ di smalto a causa forse di una certa stanchezza che a questo punto del torneo è fisiologica. Dobbiamo accettarlo e fare fronte alle prossime quattro decisive partite, ad iniziare da Monza martedì prossimo saranno tutte delle finali. Il nostro obiettivo resta quello di mantenere il nostro quarto posto».

Il tabellino della partita

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Allianz Powervolley Milano 3-1 (25-21, 18-25, 25-22, 25-12)

Vibo: Saitta 2, Drame Neto 16, Cester 10, Chinenyeze 10, Defalco 23, Rossard 14, Rizzo (L pos 60%, pr 35%), Victor, Corrado 1, Chakravorti Ne: Gargiulo, Dirlic, Sardanelli (L). All. Baldovin.
Milano: Daldello 1, Urnaut 14, Kozamernik 11, Piano 6, Ishikawa 10, Maar 10, Pesaresi (L pos 59%, pr 29%), Basic 1, Sbertoli, Weber 1, Patry 2. Ne: Staforini, Meschiari, Mosca. All. Piazza.
Arbitri: Canessa e Cesare.
Vibo: ace 5, bs 19, muri 7, errori 3. Milano: ace 3, bs 8, muri 8, errori 6.
Note – durata set: 28’, 27’, 29’, 22’. Totale 1.46’
Mvp: Defalco (Tonno Callipo Calabria VV)

La classifica

Sir Safety Conad Perugia 46 (18 gare giocate), Cucine Lube Civitanova 41 (17), Itas Trentino 38 (18), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 34 (18), Vero Volley Monza 27 (16), Gas Sales Bluenergy Piacenza 27 (18), Leo Shoes Modena 26 (17), NBV Verona 22 (17), Allianz Milano 21 (16), Consar Ravenna 13 (17), Kioene Padova 12 (18), Top Volley Cisterna 5 (18)

Articoli correlati

top