Sprint Tonno Callipo, settima vittoria e primato in solitaria

Nel turno infrasettimanale dell’Immacolata, la formazione giallorossa mette a segno l’ennesimo successo da tre punti in casa dell’Alessano e guadagna la vetta della classifica in solitaria. Grande prova del martello De Paola.

Nel turno infrasettimanale dell’Immacolata, la formazione giallorossa mette a segno l’ennesimo successo da tre punti in casa dell’Alessano e guadagna la vetta della classifica in solitaria. Grande prova del martello De Paola.

Informazione pubblicitaria
Coach Mastrangelo durante un time out
Informazione pubblicitaria

Il settimo sigillo consecutivo per la Tonno Callipo Calabria arriva da Tricase, in provincia di Lecce, dove nel turno infrasettimanale dell’Immacolata, la formazione di coach Mastrangelo supera i padroni di casa dell’Aurispa Alessano dell’ex Matej Cernic, e, complice la sconfitta esterna della capolista Sora sul campo di Siena, balza al primo posto in classifica a 21 punti, a +1 dalla formazione laziale.

Informazione pubblicitaria

Gara non entusiasmante quella giocata oggi nell’impianto pugliese che, tuttavia, vede una Tonno Callipo determinata a concedere pochissimo agli avversari e battersi in campo con la consueta determinazione e lucidità anche nei momenti in cui la pressione dei padroni di casa si fa notevole, come nei primi due set in cui i giallorossi faticano a chiudere i giochi, vincendo il primo sul 23-25, e cedendo poi il passo nel successivo parziale, sotto i colpi di Jeliazkov e compagni con il medesimo punteggio ma a ranghi inversi.

Più fluido il gioco del team vibonese nei restanti parziali, vinti con l’ormai abituale solidità a muro (11 i punti nel fondamentale), una battuta fastidiosa che crea non pochi problemi ai pugliesi in ricezione e le ricostruzioni favorite da una difesa sempre attenta affidata al forte libero Marra. Per una volta non è Michalovic il mattatore giallorosso di serata: l’opposto slovacco cede il titolo di miglior realizzatore al martello De Paola che, con una prova maiuscola, mette a terra 20 palloni di cui 16 in attacco, 3 a muro e 1 in battuta. Il posto 2 di Vibo si difende comunque bene con 14 punti, di cui un ace e un muro. Meglio di lui fa anche l’altro schiacciatore Vedovotto che mette a referto 17 punti con un ace e tre muri. Bene anche il centrale Presta, autore di nove punti di cui 3 a muro e 2 in battuta.

Il tabellino della gara:

Aurispa Alessano 1
Tonno Callipo Vibo 3
(23-25, 25-23, 21-25, 19-25)

AURISPA ALESSANO: Marzo 4, Cernic 1, Bolla 12, Pellegrino 5, Jeliazkov 27, Mazza 5, Bisanti (L), Piscopo 8. Non entrati: Piazza, Torsello, Russo. Allenatore: Bramato.

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli, Marra (L), Casoli, De Paola 20, Michalovic 14, Forni 6, Vedovotto 17, Presta 9. Non entrati Ferraro, Maccarone, Corrado, Sardanelli. Allenatore: Mastrangelo.

ARBITRI: Mariano Gasparro e Maurizio Canessa.

NOTE: Durata set: 30’, 28’, 28’, 25’, tot.: 111’.

Classifica provvisoria: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 21, Globo Banca Pop. Frusinate Sora 20, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 13, Cassa Rurale Cantù 12, Globo Scarabeo Civita Castellana 11, VBC Mondovì 9, Aurispa Alessano 9, Materdominivolley.it Castellana Grotte 9, Potenza Picena 9, Club Italia Roma 9, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 8, Emma Villas Siena 8, Conad Reggio Emilia 7, Sieco Service Ortona 5.

Note: 1 incontro in meno: Globo Scarabeo Civita Castellana e Sieco Service Ortona