Superlega, ultima chiamata per Vibo sul campo di Sora

La formazione giallorossa affronta la giornata conclusiva di regular season sul campo della formazione laziale. Poi testa ai play off Challenge Cup. Coach Fronckowiak ai suoi: «Facciamo vedere la qualità del nostro lavoro»

La formazione giallorossa affronta la giornata conclusiva di regular season sul campo della formazione laziale. Poi testa ai play off Challenge Cup. Coach Fronckowiak ai suoi: «Facciamo vedere la qualità del nostro lavoro»

Informazione pubblicitaria
Coach Fronckowiak
Informazione pubblicitaria

La Tonno Callipo Calabria si prepara ad affrontare l’ultima partita di regular season in casa della Biosì Indexa Sora (in campo oggi alle 18) ed i giallorossi arrivano all’appuntamento contro la compagine sorana sicuri di mantenere la dodicesima posizione in classifica (posizione utile per disputare in casa l’eventuale Gara 3 degli ottavi di finale play off Challenge UnipolSai).

Informazione pubblicitaria

Anche perdendo da tre punti, la squadra di coach Marcelo Fronckowiak manterrebbe sempre un miglior quoziente set rispetto sia a Sora (penultima) che a Castellana Grotte (ultima). Coscione e compagni sono partiti da Vibo Valentia con l’obiettivo di disputare la miglior pallavolo possibile e preparare al meglio Gara 1 dei play off Challenge Cup in programma domenica 11 marzo al PalaValentia (avversario ancora da definire). 

Alla vigilia è proprio coach Marcelo Fronckowiak a caricare i suoi: «Conosciamo le qualità di Sora – ha detto il tecnico brasiliano -, una squadra che esprime una buona pallavolo, ha un opposto molto forte ed in casa è una squadra ancora più temibile. Noi dobbiamo sfruttare questa partita per prepararci al meglio alla serie degli ottavi di finale play off Challenge Cup. I ragazzi vengono da una bella settimana di lavoro e in questo momento mi aspetto che la squadra possa mettere in pratica in partita le cose buone che produce in allenamento». 

Dall’altra parte della rete, è una compagine molto giovane quella guidata da coach Barberio. Un team che però in questa Superlega ha spesso battagliato anche con avversari molto più blasonati. Sora ha una precisa identità di gioco e nel finale di stagione, grazie allo scontro diretto casalingo contro Castellana Grotte, è riuscita ad abbandonare l’ultimo posto in classifica. La compagine del patron Giannetti può contare sulla forza di Dusan Petkovic, opposto serbo che è il miglior realizzatore del Campionato. Una Sora che certamente vorrà chiudere al meglio la fase regolare della stagione davanti al proprio pubblico. 

Con il play off Challenge Cup alle porte i due allenatori potrebbero provare a fare qualche esperimento. Nell’ultimo turno di Campionato contro Trento il tecnico di casa Barbiero ha schierato Seganov al palleggio, Petkovic opposto, Caneschi e Mattei al centro, Nielsen e Rosso in posto 4, Santucci libero. Il tecnico giallorosso Fronckowiak nell’ultimo turno contro Verona ha schierato Izzo al palleggio, Domagala opposto, Presta e Costa al centro, Felix e Massari in posto 4, Marra libero. 

Sono 14 i precedenti tra le due società con il bilancio delle vittorie a favore dei laziali con 10 partite vinte a fronte delle 4 conquistate dalla Tonno Callipo. Non ci sono ex nelle due compagini. A dirigere la sfida la coppia arbitrale composta da Ubaldo Luciani e Dominga Lot