Carattere

L’agguato nei pressi del ponte di ingresso alla cittadina, al passaggio di un’autovettura. Indagano i carabinieri

Cronaca

Colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi nel territorio comunale di Rosarno, nei pressi del ponte di ingresso al paese, all’indirizzo di un’autovettura che stava percorrendo la Statale 18. Da un’altra auto sono stati sparati alcuni colpi di kalashnikov che hanno raggiunto al collo Vittorio Pileio, 43enne originario di Rosarno ma residente a Comparni di Mileto. 

Sfiorati dai colpi anche le altre due persone a bordo dell’auto: Giovanni Ciccia, e Francesco Lamari, 27 anni, pure loro di Comparni di Mileto, rimasti illesi. I feriti hanno fatto ricorso alle cure dei medici dell’ospedale e sono fuori pericolo. Sul posto per i rilievi e le indagini si sono portati i carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro. Si indaga in più direzioni per capire se l’agguato sia maturato negli ambienti criminali del Vibonese o in quelli del Reggino. 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook