Il Nautico di Pizzo si dota di un ultramoderno simulatore di plancia di nave

L’innovativo sistema verrà presentato in occasione delle celebrazioni per il 60esimo anno dalla fondazione dell’Istituto
L’innovativo sistema verrà presentato in occasione delle celebrazioni per il 60esimo anno dalla fondazione dell’Istituto
Informazione pubblicitaria

È uno dei fiori all’occhiello della scuola della Calabria e, ormai da tempo, continua ad essere la grande scommessa di tanti giovani che hanno scelto di percorrere gli studi dell’Istituto tecnico statale nautico di Pizzo per conseguire un legittimo successo nel campo della professione marittima. Martedì 1 ottobre ricorrerà il 60esimo anniversario dalla sua fondazione e per l’occasione la scuola si è dotata di un sistema di visualizzazione innovativo che è tra i pochi esistenti su tutto il territorio nazionale: un nuovo simulatore di plancia di nave, dotato di obiettivi che consentono la ricerca ed il salvataggio di persone in mare, l’assistenza di una nave in pericolo e la possibilità di rispondere alle emergenze che si generano in porto. «E’ con grande soddisfazione che attendiamo la celebrazione del sessantennale – ha detto il dirigente Francesco Vinci – perché realizziamo un progetto da sempre sognato e che permette alla scuola di compiere un grande salto di qualità se è vero che metterà in condizione i giovani interessati agli appositi corsi di perfezionarli sullo studio e la conoscenza di un sistema più avanzato. In sostanza – aggiunge – il simulatore installato, attraverso l’utilizzo della strumentazione di bordo come Radar Arpa e Ecidis, permetterà di navigare virtualmente ovunque, in tutte le condizioni meteo e in tutte le ore del giorno e della notte».

Informazione pubblicitaria

Gli studenti potranno così compiere viaggi virtuali in tutto il mondo e attraccare in porti noti come Genova, Livorno, Messina, Venezia, Canale della Manica, Stretto di Gibilterra, Istanbul, Singapore, Rotterdam, New York, Los Angeles e molti altri. L’evento di presentazione si terrà nel corso di un convegno con inizio alle ore 9.30 presso lo stesso istituto, e che gode del patrocinio del Comune di Pizzo, della Provincia e del Club Hipponion del Rotary di Vibo Valentia. A presenziare anche il sindaco Gianluca Callipo, l’assessore Giorgia Andolfi, il magistrato Saverio Musolino, il presidente della Provincia Salvatore Solano, il comandante della Capitaneria di porto Giuseppe Spera, Maria Chiara Sormani di Confitarma, Giovanni Consoli di Assarmatori e Vincenzo Fausto Pagnotta coordinatore nazionale della Fit Cisl. In programma, infine, gli interventi di Dino Sganga del Rotary; Antonio Viscomi, deputato Pd; e Roberto Musmanno, assessore regionale ai Trasporti. Tra le autorità istituzionali anche il prefetto Francesco Zito e Giovanni Berlinguer, ex ministro della Pubblica istruzione.