sabato,Maggio 8 2021

Soggiorno gratuito per i medici di Bergamo, B&b di Tropea apre le porte agli eroi in camice – Video

L’iniziativa è di un maresciallo dei carabinieri in congedo che oggi gestisce una struttura nella Perla del Tirreno: «Grato agli angeli anti-Covid»

Soggiorno gratuito per i medici di Bergamo, B&b di Tropea apre le porte agli eroi in camice – Video
Francesco Stefanelli

«Offro una settimana gratis, nel mio B&B, ai medici di Bergamo». Con questo gesto, FrancescoStefanelli, maresciallo dei carabinieri in pensione, vuole manifestare la sua gratitudine ai camici bianchi in prima linea nell’emergenza Covid. Li definisce «eroi che hanno salvato tante vite. Uomini e donne che in quei mesi di pandemia se la sono vista davvero brutta». E allora quale modo migliore se non offrire un vacanza di relax in una delle località più belle del mondo: Tropea.

«L’idea – racconta – è nata durante una chiacchierata in un bar con alcuni amici». Poi la telefonata ad un agenzia per il turismo ed ecco che la notizia – con sua grande sorpresa – è finita in prima pagina sul quotidiano on line “Prima Bergamo”.

La storia è di quelle che fanno bene al cuore. Di quelle che raccontano la parte migliore dei calabresi: un popolo conosciuto per la sua accoglienza calorosa e la sua generosità. [Continua]

Incontriamo Francesco in piazza Cannone, nel cuore della Perla del Tirreno, lì dove da giorni svetta imperiosa la bandiera blu. Sullo sfondo il santuario  della Madonna dell’Isola, uno dei monumenti più fotografati dai turisti e racchiuso in un catalogo che Francesco Stefanelli sfoglia orgoglioso. 

La guida turistica, che racchiude tutte le bellezze della Costa degli Dei, è dedicata a Luigi, quel ragazzo di 33 anni che festeggia la sua laurea. Il suo ragazzo, stroncato da una leucemia. I medici hanno fatto il possibile per salvarlo. Quegli stessi medici che hanno lottato fino alla sfinimento durante questa emergenza. A loro ha dedicato il suo pensiero e a loro ha deciso di regalare una vacanza, nella speranza che altri imprenditori turistici seguano il suo esempio.

top