Acqua: ordinanza di divieto nel comune di Ricadi

Nitriti in quantità superiore ai limiti di legge a Santa Maria ed a Santa Domenica. I serbatoi sono alimentati dalla condotta Medma di Nicotera

Nitriti in quantità superiore ai limiti di legge a Santa Maria ed a Santa Domenica. I serbatoi sono alimentati dalla condotta Medma di Nicotera

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Nitriti in quantità superiore ai limiti consentiti dalla legge. Questo il motivo alla base dell’ordinanza emessa dal Comune di Ricadi che ha vietato l’utilizzo dell’acqua proveniente dai serbatoi di Santa Domenica, Santa Maria e Masa (di proprietà della Sorical) e da quelli di località Petto Bianco (Santa Maria), Chiusa (Brivadi), Suvarito (Ciaramiti) e Bagneria (Santa Domenica), tutti di proprietà comunale. Tali serbatoi sono alimentati dalla condotta adduttrice Medma di Nicotera ed i valori riscontrati all’uscita non ne permettono l’uso per scopi alimentari, l’igiene orale, il lavaggio delle stoviglie e degli utensili da cucina, il lavaggio delle apparecchiature sanitarie, il lavaggio di oggetti per l’infanzia (biberon, contenitori di pappe, ecc.). Può essere invece usata per la pulizia della casa e per il funzionamento degli impianti sanitari e per l’igiene della persona. L’ordinanza è stata trasmessa al prefetto di Vibo, al servizio Igiene pubblica dell’Asp di Vibo, ai carabinieri della Stazione di Spilinga, alla polizia municipale ed alla Sorical per gli adempimenti di competenza. 

Informazione pubblicitaria