giovedì,Febbraio 22 2024

Parco delle Serre, Soriano chiede l’adesione

Maggiori potenzialità connesse a un'azione in qualità di territorio del Parco

Parco delle Serre, Soriano chiede l’adesione
Una panoramica di Soriano Calabro

Il comune di Soriano Calabro presenta caratteristiche paesaggistiche e ambientali da valorizzare e tutelare, nell’ambito di strategie condivise nell’ottica di uno sviluppo compatibile del proprio territorio, motivo, fra gli altri, questo, che ha indotto la Commissione straordinaria dell’Ente a chiedere l’adesione al Parco naturale regionale delle Serre, “che significherebbe anche il completamento logico di un percorso comprensoriale teso alla crescita e allo sviluppo economico e turistico attraverso azioni di difesa del suolo, riassetto idrogeologico, riqualificazione del patrimonio forestale, certificazioni ambientali, attività educativo – formative, valorizzazione delle tradizionali attività agro-silvo promozione delle strutture ricettive” considerato che i comuni confinanti fanno già parte dell’Ente. Vengono inoltre considerate dalla triade commissariale “le maggiori potenzialità connesse ad un’azione in qualità di territorio del Parco, le possibilità di promuovere una comunicazione in grado di dare adeguata visibilità all’impegno verso ogni tematica relativa allo sviluppo sostenibile, la possibilità di aderire a forme consolidate di gestione del territorio secondo regole e modelli comportamentali e azioni finalizzate alla valorizzazione del territorio, la possibilità di ottenere un miglioramento degli equilibri economici e turistici dell’entroterra e anche la maggiore possibilità di accesso e preferenza nell’ottenimento di finanziamenti per lo sviluppo del territorio”. Ritenuto, dunque, che l’adesione al Parco naturale regionale delle Serre coniughi perfettamente questi obiettivi “è doveroso, per un’amministrazione comunale, intraprendere ogni iniziativa che possa portare, direttamente o indirettamente, reddito sul nostro territorio, sempre nel rispetto dell’ambiente e delle condizioni di vita della comunità”.

Articoli correlati

top