La vecchia tratta della “Littorina” in primo piano ad “Ambiente Italia”

L’iniziativa di Legambiente “Puliamo il mondo 2016” coinvolgerà, con un servizio su Rai3, proprio l’ex percorso ferroviario. Il Comune lo ha ripulito per l’occasione

L’iniziativa di Legambiente “Puliamo il mondo 2016” coinvolgerà, con un servizio su Rai3, proprio l’ex percorso ferroviario. Il Comune lo ha ripulito per l’occasione

Informazione pubblicitaria
I partecipanti all'iniziativa
Informazione pubblicitaria

Nella mattinata di venerdì 23 settembre, nel corso della nota trasmissione di Rai 3 “Ambiente Italia”, verrà mandato in onda un contributo relativo all’ex tracciato cosiddetto della “Littorina”, il trenino delle Ferrovie Calabro Lucane che collegava la Ferrovia Tirrenica Meridionale delle Ferrovie dello Stato ai centri urbani di Vibo Valentia, Pizzo e Mileto.

Informazione pubblicitaria

Il sentiero, sito nel punto più panoramico di Vibo Valentia, è stato infatti lo scenario prescelto dall’amministrazione comunale di Vibo Valentia e da Legambiente per inaugurare, in anteprima italiana, le giornate di “Puliamo il Mondo 2016”, iniziativa a nazionale della nota associazione ambientalista alla quale ha aderito la città capoluogo di provincia.

All’iniziativa hanno partecipato i docenti e 50 alunni della scuola media “Garibaldi” di Vibo, il sindaco della città Elio Costa, l’assessore all’Ambiente Antonio Scuticchio, i consiglieri del Gruppo “Per Vibo Popolare con Costa” Katia Franzè e Gregorio Polistina.

Il tracciato “ex Littorina”, che a Vibo parte dalla località Madonella, attraversa contrada Sughero e prosegue fino alla galleria ed all’ex casello ferroviario, è stato reso fruibile dall’amministrazione comunale nelle settimane scorse. Esso costituisce un percorso naturalistico di rara bellezza e, per questo, è meta di tanti vibonesi appassionati di jogging.

«Questa iniziativa – hanno dichiarato l’assessore Scuticchio e i consiglieri Franzè e Polistina – deve rappresentare un punto di partenza per la riqualificazione di questo sito naturalistico. L’amministrazione comunale proporrà progetti a valere su qualsiasi fondo europeo adeguato e disponibile. Liberare il sentiero dalle erbacce e riaprirlo ai visitatori era ordinaria amministrazione. Noi vogliamo fare molto di più».

Ambiente Italia ha intervistato il sindaco Elio Costa ed il responsabile provinciale di Legambiente Franco Saragò. Nel programma Rai di venerdì prossimo si potranno ammirare i panorami della “ex Littorina” e alcuni scorci del Parco Urbano.