Carattere

L’assessore Rosamaria Gullì spiega i traguardi raggiunti e i servizi messi in piedi per alunni e genitori

Cronaca

Esprime soddisfazione l’assessore all’istruzione del Comune di Jonadi, Rosamaria Gullì, ad inizio del nuovo anno scolastico.  In questi mesi l’ente si è adoperato per garantire i servizi e un ambiente pulito, confortevole ed accogliente agli alunni. “E il risultato - a parere dell’esponente dell’amministrazione guidata dal sindaco Antonio Arena - è sotto gli occhi di tutti. Il servizio dello scuolabus – spiega la Gullì – è partito dal primo giorno di scuola, con grande sorpresa e compiacimento dei genitori. Dal primo ottobre partirà il servizio mensa, mentre per quanto riguarda il rinnovo dell’arredo scolastico abbiamo dato una prima risposta con l’acquisto di banchi e sedie per le prime classi”. Ma il risultato più importante, e per certi versi più gratificante, per la Gullì è rappresentato dalla composizione della seconda sezione della scuola dell’infanzia, dopo anni di assenza. Alla base di questo obiettivo perfettamente centrato, il fatto “che la scuola materna è stata rivitalizzata con nuove iscrizioni, in aumento in tutti i plessi delle scuole primarie e della scuola media, arricchitasi di due prime classi”. Un dato che, a catena, ha consentito “l’arrivo di nuove insegnanti che sapranno rilanciare il percorso didattico dei più piccoli, motore e la linfa della scuola e della comunità. Tale risposta – prosegue l’assessore all’Istruzione – va oltre le aspettative e l’appello lanciato da questo assessorato insieme alla dirigente scolastica Luisa Vitale ad inizio anno, ulteriore segno di fiducia che i genitori hanno riposto in questa amministrazione e nella dirigenza scolastica. Come da programma elettorale la scuola è al centro dell’azione amministrativa, in quanto principale luogo di crescita, sviluppo e rinascita civica e culturale del nostro territorio. Tutto ciò è stato reso possibile grazie alla collaborazione sinergica tra istituzioni, amministrazione/assessorato e mondo scolastico. Il lavoro non si fermerà col suono della campanella ma continuerà incessante e quotidiano, perché ancora c’è tanto da fare per migliorare le nostre scuole”. L’intervento dell’assessore Gullì si conclude con un ringraziamento “doveroso” agli uffici comunali, “che non si sono risparmiati e che con dedizione ed impegno hanno lavorato per garantire un buon avvio di anno scolastico”, e al sindaco Antonio Arena, “per la delega piena e per la fiducia dimostratami, insieme il gruppo di maggioranza”. 

 

Seguici su Facebook