Convenzione fra Tropea e Drapia per il segretario comunale

Gli oneri per il servizio verranno ripartiti fra i due enti locali per avere un risparmio di spesa

Gli oneri per il servizio verranno ripartiti fra i due enti locali per avere un risparmio di spesa

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Approvata dal consiglio comunale di Drapia la proposta di delibera per la stipula con il Comune di Tropea di una convenzione per lo svolgimento in forma associata della segreteria comunale. La nuova convenzione segue lo scioglimento consensuale dell’esercizio in forma associata della segreteria comunale fra i Comuni di Drapia e Briatico. Gli oneri fra i Comuni di Drapia e Tropea per il servizio di segreteria comunale verranno ripartiti fra i due enti locali e si punta quindi con la convenzione ad un risparmio di spesa. A provvedere agli assegni stipendiali nei confronti del segretario comunale sarà il Comune di Tropea, curando il pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali, stanziando i fondi necessari nel proprio bilancio. Nella parte attiva del bilancio stesso verranno stanziate le presumibili somme che il Comune di Tropea provvederà a riscuotere a titolo di contributo dal Comune di Drapia che verserà mensilmente le quote di concorso a proprio carico. Al segretario comunale sarà corrisposto il rimborso delle spese di viaggio per come previsto dalla normativa vigente, che verrà ripartito in parti uguali fra i due Comuni. Il Comune di Tropea provvederà direttamente al riparto delle spese derivanti dalla convenzione nella misura del 60% per quanto riguarda il Comune di Tropea e del 49% per quello di Drapia. 

Informazione pubblicitaria