Carattere

Denunciata una 32enne del luogo. La bambina affidata ad un familiare. Sul posto anche il sindaco e personale dell’Asp

Cronaca

Una 32ennne di Filogaso è stata denunciata dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia e violazione degli obblighi di assistenza familiare. Nel corso di un controllo, i militari dell’Arma hanno fatto “visita” in un appartamento trovato in pessime condizioni igienico-sanitarie e dove viveva anche una bambina di 11 anni, figlia della donna di 32 anni. La bimba è stata affidata dai carabinieri, su disposizione del giudice per i minori di Catanzaro, ad un familiare per prendersene momentaneamente cura in attesa delle decisioni del magistrato. Sul posto sono quindi intervenuti il sindaco e personale dell’Asp di Vibo per procedere alla disinfestazione dei locali, invasi da spazzatura, escrementi e sporcizia. L’appartamento, fra l’altro, era privo di illuminazione elettrica. Una situazione di degrado totale dinanzi alla quale si sono trovati i carabinieri, avvertiti da alcuni vicini di casa insospettiti per la provenienza di cattivi odori dall'abitazione della 32enne, separata dal marito e che da cinque anni viveva da sola con la figlia. La donna è stata anche affidata ai servizi sociali per seguire uno specifico percorso riabilitativo.  

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook