Carattere

La denuncia di Francesco Contartese: «Assurdo che lavori di questo tipo, per altro nel cuore di Vibo, non vengano indicati adeguatamente»

Il dosso su viale Kennedy
Cronaca

Un dosso realizzato e non ancora adeguatamente segnalato ha creato non pochi problemi ad un cittadino vibonese disabile. È lui stesso, Francesco Contartese, a segnalare lo spiacevole episodio. «Ieri pomeriggio - racconta - percorrevo con i miei genitori viale Kennedy, a Vibo Valentia, a bordo dell’autoveicolo attrezzato per salire con la sedia a ruote. Proprio nei pressi del Centro dei salesiani ci siamo ritrovati all’improvviso un dosso non segnalato. In lontananza si vedeva per strada un pezzo di asfalto di un colore più scuro rispetto alla carreggiata però sembrava solo un ennesimo ripezzamento per coprire una buca, invece si è capito di cosa si trattasse solamente quando la macchina è saltata su ed io dentro ho avuto problemi alla cervicale; solo per mera fortuna non ho subito fratture al collo». Da qui la domanda di Francesco: «Se il dosso è ancora in allestimento, allora perché non sono stati allertati gli automobilisti, con apposita segnaletica, come accaduto in altre strade della città? Se i lavori non sono terminati, allora perché per strada non c’è nessun segnale? Un triangolo o una transenna che fa capire che lì ci sono lavori in corso?». L’amara conclusione: «Come al solito a Vibo Valentia si fanno le cose tanto per fare. Chiedo a chi di competenza di risolvere la questione».

Lacnews24.it
X

In evidenza

Seguici su Facebook