“Il coraggio di parlare”, da Cessaniti nuovo appello di Elsa Tavella per la verità – Video

La madre di Francesco Vangeli rivive il dolore per la perdita del figlio e offre la sua testimonianza agli studenti dell’Istituto comprensivo

La madre di Francesco Vangeli rivive il dolore per la perdita del figlio e offre la sua testimonianza agli studenti dell’Istituto comprensivo

Informazione pubblicitaria
Elsa Tavella a Cessaniti
Informazione pubblicitaria

Elsa Tavella è una mamma-coraggio che vive il dolore di aver perso un figlio, Francesco Vangeli, vittima di lupara bianca. Non si rassegna all’idea di non avere neppure una lapide sulla quale finalmente poterlo piangere. Così, trova la forza di parlare anche oggi che per lei il dolore è ancora più forte. Secondo mamma Elsa, il suo Francesco sarebbe morto anche per difendere una sua presunta paternità. La paternità di una creatura che sarebbe nata oggi. La testimonianza di mamma Elsa è stata al centro di un incontro proprio sul tema “Il coraggio di parlare” organizzato all’Istituto comprensivo di Cessaniti dal Comitato Crisalide in collaborazione con Libera. Un incontro rivolto ai giovani, perché non crescano in un clima di omertà e non commettano errori fatali. Durante l’incontro, al quale hanno preso parte tra gli altri il sindaco Francesco Mazzeo e monsignor Giuseppe Fiorillo, è stata messa in scena la rappresentazione “Donna omertà”, realizzata dalla Scuola popolare di spettacolo di Stefanaconi (Spos). 

Informazione pubblicitaria