Festa della mamma a Paravati, trovata l’intesa: la messa si farà

Dopo le incertezze dei giorni scorsi, torna il sereno tra diocesi e fondazione e le celebrazioni tanto care a Natuzza Evolo si potranno svolgere regolarmente 

Dopo le incertezze dei giorni scorsi, torna il sereno tra diocesi e fondazione e le celebrazioni tanto care a Natuzza Evolo si potranno svolgere regolarmente 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

È arrivata la tanto attesa notizia ufficiale che la Festa della mamma, con annesse santa messa e processione, all’interno della fondazione Cuore immacolato di Maria Rifugio delle Anime di Paravati si svolgerà regolarmente anche quest’anno. Una notizia, già preannunciata da Il Vibonese, particolarmente attesa dallo stuolo di figli spirituali della mistica Natuzza Evolo sparsi per il mondo, molti dei quali pronti a riversarsi nella spianata della Villa della Gioia di Paravati per partecipare all’atteso evento in cui si festeggia, tra l’altro, l’anniversario della nascita della Fondazione e “l’avvio dell’opera della Madonna”. Nel comunicato diramato dal presidente dell’ente morale Pasquale Anastasi si rende noto anche che, come da programma, le celebrazioni inizieranno alle 9.30 con la processione delle effigie della Madonna per le vie del paese e con un successivo momento di preghiera, per poi proseguire alle 10.30 con l’attesa Santa messa all’aperto presieduta sul sagrato della grande chiesa dal vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, monsignor Luigi Renzo. Nell’occasione, a partire dalle 8 la Fondazione rimarrà aperta “per garantire a tutti di vivere liberamente la propria fede e trascorrere una giornata in serenità”.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHEParavati: mancata messa per la Festa della Mamma, si lavora per recuperare