Lingua blu, allevamento di bovini sequestrato nel Vibonese

Provvedimento disposto dal Dipartimento di prevenzione dell’Asp e convalidato dal Comune di Joppolo. I capi infetti e quelli sospetti verranno abbattuti

Provvedimento disposto dal Dipartimento di prevenzione dell’Asp e convalidato dal Comune di Joppolo. I capi infetti e quelli sospetti verranno abbattuti

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il Dipartimento di prevenzione – Unità operativa veterinaria dell’Asp di Vibo Valentia ha sequestrato un allevamento con oltre 50 bovini nel Vibonese, a seguito del rinvenimento di alcuni capi affetti da Blue tongue (Lingua blu), malattia infettiva contagiosa dei ruminanti.

Informazione pubblicitaria

Il sequestro è stato convalidato con apposita ordinanza dal sindaco del Comune di Joppolo, Carmelo Mazza. Il titolare dovrà provvedere ad isolare gli animali infetti e quelli sospetti dal resto dell’allevamento.

Al contempo è stata ordinata la macellazione degli animali infetti con l’invio al macello sotto stretto vincolo sanitario. Disposto pure il divieto di qualsiasi movimento da e per l’allevamento per un raggio di quattro chilometri e la disinfezione dei luoghi.

Carabinieri, polizia municipale e servizio veterinario dell’Asp sono stati incaricati di dare esecuzione all’ordinanza. (Agi)