Lite al centro d’accoglienza di Brognaturo, muore giovane migrante

Una discussione degenerata in aggressione al centro d’accoglienza della Lacina sarebbe alla base del decesso di un 24enne del Mali avvenuto questa mattina all’ospedale di Serra San Bruno

Una discussione degenerata in aggressione al centro d’accoglienza della Lacina sarebbe alla base del decesso di un 24enne del Mali avvenuto questa mattina all’ospedale di Serra San Bruno

Informazione pubblicitaria
La Polizia all'hotel Lacina a Brognaturo

Una lite tra migranti scoppiata nel cuore della notte in una stanza del centro d’accoglienza allestito all’hotel della Lacina, a Brognaturo, nelle Serre vibonesi, è degenerata in un’aggressione nella quale ad avere la peggio è stato Amadou Diarra24enne del Mali. Il ragazzo, ospite della struttura dal 20 dicembre del 2016, è morto a causa delle profonde ferite riportate al torace che si sarebbe procurato dopo essere finito su una porta a vetri andata in frantumi durante la violenta lite.

Sul posto, allertati dal personale della cooperativa “Stella del Sud” di San Nicola da Crissa che gestisce il centro d’accoglienza, si sono rapidamente portati gli operatori del 118 che hanno trasferito il ferito in ospedale a Serra San Bruno dove è morto intorno alle 6.30 di questa mattina nel corso di un intervento cui era stato sottoposto d’urgenza dai sanitari del nosocomio.

Nel centro d’accoglienza si sono portati anche gli agenti del commissariato di Polizia di Serra San Bruno, diretti dal commissario Valerio La Pietra, che hanno provveduto a raccogliere le prime testimonianze e avviato le indagini, e personale della Polizia scientifica per i rilievi del caso.