Carattere

Una delegazione istituzionale «si rechi ad esprimere la solidarietà dei vibonesi al popolo francese in occasione del prossimo approdo de “La belle de l’Adriatique” al porto di Vibo Marina».  

La belle de l'Adriatique ormeggiata a Vibo Marina
Cronaca

Sarebbe davvero un «beau geste» per Giuseppe Addesi, osservatore sempre attento, se, alla luce dei recenti drammatici fatti di Parigi e in occasione del prossimo ritorno della nave da crociera francese “La belle de l’Adriatique” al porto di Vibo Marina, una delegazione istituzionale si recasse a rendere omaggio agli ospiti transalpini.

«Martedi - scrive non a caso Addesi - tornerà nel porto di Vibo Marina la nave da crociera francese "La belle de l'Adriatique". Sarebbe un bel gesto se una delegazione delle istituzioni locali si recasse in visita alla nave per esprimere la solidarietà e la vicinanza dei vibonesi al popolo francese duramente colpito dalle ultime tragiche vicende». Una proposta più che condivisibile che certamente troverà orecchie attente e sensibili a tale invito.

Seguici su Facebook