Incidente mortale a Vibo, motociclista deceduto sul colpo

L’impatto tra una moto di grossa cilindrata, guidata da un 19enne, e un’utilitaria è avvenuto lungo la Statale 18 alle porte della città. In fiamme la motocicletta
L’impatto tra una moto di grossa cilindrata, guidata da un 19enne, e un’utilitaria è avvenuto lungo la Statale 18 alle porte della città. In fiamme la motocicletta
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Drammatico incidente stradale nella serata di oggi alle porte di Vibo Valentia, lungo la Statale 18, in contrada Silica. Nel sinistro ha perso la vita un motociclista, un 19enne di Vibo, Gianluca Calabria, studente del Liceo Berto. L’impatto che non gli ha lasciato scampo è avvenuto, per cause ancora in corso di accertamento, con una Fiat Panda alla cui guida vi era una donna rimasta lievemente ferita. Illesa una bambina che viaggiava con lei. Sul posto, oltre al personale del 118, si sono portati i carabinieri e i vigili del fuoco del Comando provinciale. Nello scontro la moto di grossa cilindrata ha preso fuoco. In corso le operazioni di messa in sicurezza dell’area e ripristino della viabilità che ha subito inevitabili rallentamenti.

Per una sinistra coincidenza, l’incidente è avvenuto non lontano dal luogo in cui, lo scorso 20 settembre, un motociclista 18enne di Vibo Marina, Federico Di Betta, anch’egli studente del Liceo Berto di Vibo, si era scontrato con un furgone riportando gravi traumi che lo avevano condotto alla morte, tre giorni dopo, all’ospedale Pugliese di Catanzaro dove era giunto in elisoccorso nell’immediatezza dei fatti. Un tragico dejà vu che richiama il tema della sicurezza su un’arteria particolarmente trafficata che nel giro di pochi mesi si è portata via due giovani vite con modalità del tutto simili.

Informazione pubblicitaria