Covid: positivo il presidente della Provincia, in quarantena anche sindaco e prefetto di Vibo – Video

Solano ieri ha preso parte al tavolo tecnico sulla Statale 18 in Prefettura alla presenza, tra gli altri, di Maria Limardo, di Francesco Zito e di diversi giornalisti
Solano ieri ha preso parte al tavolo tecnico sulla Statale 18 in Prefettura alla presenza, tra gli altri, di Maria Limardo, di Francesco Zito e di diversi giornalisti
Informazione pubblicitaria
La conferenza stampa in Prefettura

Scattano le procedure di tracciamento e precauzione disposte dall’Asp di Vibo in seguito alla positività al Covid-19 del presidente della Provincia di Vibo Salvatore Solano. L’amministratore, sindaco di Stefanaconi, è infatti risultato positivo al tampone effettuato dal personale del dipartimento di Prevenzione dell’azienda sanitaria. Solano, nella giornata di ieri, aveva preso parte al tavolo tecnico convocato in Prefettura a Vibo per fare il punto sulla chiusura della Statale 18 Tirrena inferiore, interessata dal rischio caduta massi. Alla riunione erano presenti, oltre al prefetto Francesco Zito, anche il sindaco di Vibo Maria Limardo, il responsabile manutenzione dell’Anas Silvio Baudi e i rappresentanti di Polizia stradale, carabinieri e dei vigili del fuoco nonché diversi giornalisti. Tutti i presenti all’incontro vengono in questi minuti contattati dall’Asp con l’invito a sottoporsi a isolamento e tampone per scongiurare un eventuale contagio. Le condizioni del presidente Solano non destano preoccupazione.

Le parole di Solano

È stato lo stesso Solano, in un videomessaggio, a dare la notizia della sua positività al tampone. «Purtroppo anche io ho contratto il Covid19. Periodicamente mi sottopongo a tampone rapido, visti anche i numerosi impegni. Martedì mi ero sottoposto all’ultimo tampone, risultato negativo. Ieri sera ho fatto un nuovo tampone molecolare, risultato purtroppo positivo. Non avevo particolari sintomi, se non quelli imputabili ad un’allergia. Questa mattina, al contrario, avverto una sintomatologia riferibile al Covid e ho iniziato la cura farmacologica che spero dia i suoi effetti».

Quindi l’invito: «Coloro che hanno avuto contatti con il sottoscritto nei giorni di mercoledì e giovedì me lo comunichino in modo di stilare un elenco di persone così che io possa comunicarli all’Asp per tutte le procedure previste e per evitare che la mia positività abbia potuto contagiare altri. Da parte mia posso assicurare di aver sempre osservato le regole, tenendo sempre la mascherina. Mi auguro che questo abbia evitato conseguenze ad altre persone».