Strisce blu a Vibo Marina: commercianti in ginocchio e cittadini arrabbiati (VIDEO)

Nella frazione costiera parcheggi a pagamento davanti a supermercati e attività commerciali hanno provocato un drastico calo delle vendite. E la gente è costretta a comprare altrove

Nella frazione costiera parcheggi a pagamento davanti a supermercati e attività commerciali hanno provocato un drastico calo delle vendite. E la gente è costretta a comprare altrove

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Buste in mano e camminare. A Vibo Marina le automobili sono off-limits. E non perché la frazione di Vibo Valentia si sia risvegliata a “trazione verde” e neppure perché si sia candidata a capitale del fitness. Da queste parti prendere la macchina anche solo per andare a fare la spesa è diventato un incubo. A far paura sono le strisce blu. Tante, troppe. Quasi 700 gli stalli a pagamento. 

Informazione pubblicitaria

Anche i commercianti sul piede di guerra. Ad essere penalizzati, ovviamente, sono anche gli esercenti, già in ginocchio, e adesso costretti a fare i conti anche con un calo drastico delle vendite a causa del nuovo colore delle linee di parcheggio imposto dall’amministrazione comunale. E martedì prossimo prevista un forte protesta davanti a palazzo “Luigi Razza” di comitati, commercianti e cittadini di Vibo Marina. Nel mirino il sindaco, Elio Costa.