Tradizioni e cultura, entra nel vivo il Natale sancalogerese

Un ricco cartellone di eventi è stato allestito dall’amministrazione comunale, con il contributo di diverse associazioni locali, in occasione delle festività natalizie. Ecco tutti gli appuntamenti

Un ricco cartellone di eventi è stato allestito dall’amministrazione comunale, con il contributo di diverse associazioni locali, in occasione delle festività natalizie. Ecco tutti gli appuntamenti

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Seppur in “zona Cesarini” entra nel vivo il Natale sancalogerese. In programma, infatti, vi sono una serie di iniziative interessanti e di alto spessore culturale. Si parte oggi con l’apertura, al palazzo municipale, della mostra permanente di arte pittorica del concorso internazionale “Antonio De Marco”. Le opere potranno essere visionate fino a sabato 29 dicembre, da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 13, e martedì e giovedì, dalle 15 alle 18. La mostra pittorica, rientra nel quadro delle manifestazioni, promosse dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Nicola Brosio, in collaborazione con le associazioni Gaudium, Eliopoli, Caloierus, Pro Loco e Asfalantea. Sabato 22 dicembre, nella sala consiliare, verrà presentato il libro “Perle di saggezza” di don Vincenzo Barbieri. Presenzieranno i giornalisti Nicola Rombolà, Vincenzo Varone, lo scrittore Mimmo Mazzeo e don Giuseppe Fiorillo. Domenica 23 dicembre sarà di scena Babbo Natale con la consegna dei regali nei locali dell’ex Saub, alle 15.30. L’iniziativa è organizzata dalla Pro loco del dinamico presidente Michele Monteleone. Giovedì 27 dicembre, alle 15, nel centro storico verrà inaugurata la mostra di arti grafiche, pittoriche e scultoree. Contestualmente verrà allestita una degustazione di dolci della tradizione natalizia e non è escluso l’arrivo degli zampognari aspromontani con le loro soavi melodie risalenti alla notte dei tempi. Mentre alle 18.30, nella sala consiliare, verrà proiettato un cortometraggio del regista Francesco Mazza dal titolo “Gente di Calabria”. Venerdì 28 dicembre, sarà la musica protagonista, con il concerto del celebre Tony Santagata, nella sala consiliare del Municipio, con inizio previsto per le 18. Sabato 29 dicembre in piazza Nicola Calipari, alle 17.50, alla presenza delle autorità locali, si svolgerà la cerimonia di inaugurazione del bassorilievo in ceramica, con sopra incisa la poesia “La Casa in collina” dell’autore Pasquale Addisi. Seguirà una serata letteraria ricca di momenti culturali: saranno ospiti, infatti, Nuccio Gambacorta che discetterà dell’arte del presepe meridionale, tra storia e tradizione; Nicodemo Misiti che svelerà la sua mostra fotografica “Luci e ombre, tradizioni millenarie del Sud Italia” e infine Pasquale Addisi che presenterà l’ultima sua fatica letteraria, una raccolta di poesie, dal titolo “Buongiorno signor maestro”. La serata si chiuderà con la premiazione degli artisti partecipanti al concorso pittorico internazionale “Antonio de Marco” alla presenza del critico e giornalista Mara Ferloni, moglie di Antonio De Marco, nonché direttore artistico dell’associazione Gaudium. Ma non finisce qui, perché c’è spazio anche per il teatro, nelle serate di sabato e domenica, 29 e 30 dicembre, infatti, nei locali dell’ex Saub, la compagnia teatrale “Natale Maccarone” metterà in scena la commedia brillante in due atti dal titolo “Cosi i pacci”, sotto la collaudata regia di Saverio Zinnà.

Informazione pubblicitaria