Lavori alla Biblioteca “Vellone” di Serra: la Pro loco deve trasferirsi

Il Comune  ha ottenuto finanziamenti destinati all’ammodernamento dei locali. Lo stupore del sodalizio che dovrà spostarsi entro il 31 gennaio e cercare una nuova sede

Il Comune  ha ottenuto finanziamenti destinati all’ammodernamento dei locali. Lo stupore del sodalizio che dovrà spostarsi entro il 31 gennaio e cercare una nuova sede

Informazione pubblicitaria
Libri per bambini

Novità a Serra San Bruno per la Biblioteca comunale “Enzo Vellone”. Il Comune, infatti, ha ottenuto un finanziamento per la realizzazione del progetto “Leggo@anchio” che prevede anche un ammodernamento dei servizi del centro culturale. È lo stesso sindaco Luigi Tassone a informare tramite una nota scritta alla Pro loco di Serra delle risorse ottenute e dell’avvio di lavori di adeguamento dei locali, così come dell’infrastruttura informatica e degli impianti. Dal momento che le attività dovranno terminare entro il 31 marzo, è statoquindi chiesto al sodalizio di rimettere al Comune la disponibilità dei locali entro il 31 gennaio. Se da parte dell’ente locale, quindi, c’è tutto l’impegno ad individuare una sede idonea alle esigenze della Pro loco, dall’altra la notizia è stata appresa come una vera e propria doccia fredda: «Siamo felici per il rilancio della biblioteca Enzo Vellone – ha commentato il presidente Franco Giancotti – e soddisfatti nell’aver contribuito con il nostro lavoro al recupero dei locali e dei libri. Siamo però sorpresi – aggiunge – per l’esiguo tempo messoci a disposizione per la restituzione dei locali anche perché attualmente siamo privi di un deposito per poter spostare la roba e impegnati ad organizzare le prossime manifestazioni». Con un appello sui social, la Pro loco ha poi specificato: «Chiediamo a chi abbia a cuore la nostra cittadina e la disponibilità di locali adeguati di essere ospitati fin quando non ci verrà concessa, o comunque troveremo, una sede opportuna».