Carattere

Sarà presentato in anteprima a Cosenza e poi farà ingresso in tutti i cinema d’Italia. Il poliedrico 37enne è nato a Ionadi

Cultura

Prosegue l’ascesa artistica del talento vibonese Paolo Cutuli. Nativo di Ionadi, il poliedrico 37enne attore sarà il protagonista di “Rapiscimi-Vivi l’estremo, fatti rapire”, opera prima del regista Giovanni Luca Gargano. La coproduzione italo-portoghese è stata realizzata in collaborazione con il Ministero per i beni e le attività culturali e sarà presentata in anteprima, mercoledì 17 aprile, al cinema “Citrigno” di Cosenza. Il giorno dopo, la commedia farà tappa a Catania, per poi essere proiettata successivamente in tutte la sale cinematografiche italiane. Paolo Cutuli, dopo essersi laureato in Lettere all’Università degli studi della Calabria, ha perfezionato il suo percorso di recitazione conseguendo un master all’Istituto internazionale di commedia d’arte di Venezia (Icai), debuttando in importanti spettacoli nella stessa città della laguna a Marsiglia e Milano. Ad oggi ha lavorato, tra gli altri: al Piccolo Teatro di Milano nella “Vita di Galileo” di Brecht; con Mariano Rigillo e Nicola Piovani, nei panni dell’acrobatico “fool” del “Don Chisciotte”; nel ruolo di Enea al Magna Grecia Teatro Festival, nell’ambito dell’Eneide di Giorgio Albertazzi; alla Biennale Collage Musica di Venezia, come perfomer unico su tre differenti opere liriche. Tra i riconoscimenti ottenuti, nel 2014 il primo premio al Festival “Parodos” di Tindari, grazie alla straordinaria direzione e interpretazione del monologo Clitennestra scritto da Margherita Yourcenar. Il valente attore vibonese ha lavorato anche in televisione, nello specifico nelle serie di Rai Uno “Il giudice Meschino” e “Questo è il mio paese” (Rai Uno), ed in quella di Canale 5 “Squadra antimafia 8”. In ultimo, il meritato ruolo da protagonista nell’opera prima “Rapiscimi” di Gargano. La commedia narra di quattro ragazzi disoccupati che in un paesino dell’Aspromonte decidono di “riscattarsi” con un’idea, a loro modo di vedere, geniale: aprire un’agenzia che organizza finti rapimenti per ricchi desiderosi di nuove avventure e di evadere dalla routine quotidiana. La sceneggiatura è stata scritta da Alessandro Pondi, Vincenzo Di Rosa, Umberto Carteni, Paolo Loglie e dallo stesso Gargano. Nel cast, oltre a Cutuli, figurano Pietro Delle Piane, Carmelo Caccamo, Vincenzo De Rosa, Rocco Barbaro, Alexia Degremont, Massimo Olcese, Paulo Pires e Virgilio Castelo. La distribuzione del film è a cura della Whale Pictures.

 

 

Seguici su Facebook