Carattere

Consegnati i riconoscimenti agli alunni delle scuole primarie del territorio che si sono distinti con i loro lavori. Ricordata la grande figura del compianto professionista

Cultura

Francesco Conidi della V B per il miglior elaborato artistico e Azzurra Sapia della V A per il miglior elaborato letterario sono i vincitori della XIII edizione del Premio “Avv. Giovandomenico Barone”, svoltosi questa mattina all’Istituto comprensivo statale di Filadelfia, scuola primaria “Paolo Apostoliti”. «Il Premio Barone è un’iniziativa molto cara ai bambini - afferma il dirigente scolastico, Maria Viscone - per i quali è, certamente, un’occasione di studio del territorio. Ma non solo. Il Premio educa alla ricerca, allo stare insieme e ad avere memoria di chi si è impegnato per la crescita, anche culturale, della nostra comunità». Riconoscimenti per il lavoro svolto anche per gli alunni Lorenzo Limardi della V B e Giuseppe Rondinelli della V A di Francavilla Angitola che sono stato insigniti con una menzione artistica per gli elaborati “A Cunsigna” e “I giochi di un tempo”; Ginevra Sapia della V A e Angelica Vasta della V di Montesoro con una menzione letteraria per gli elaborati “Le piante di Castelmonardo” e “I mestieri di una volta”.

«Il Premio pone al centro i bambini, la generazione del futuro - dichiara il sindaco, Maurizio De Nisi - ai quali trasmette l’amore per il nostro paese, per la sua storia e per la sua memoria». I bambini sono stati premiati dalla signora Elena Mastronardi Barone, moglie del compianto professionista filadelfiese. Presente anche il presidente dell’Istituzione Castelmonardo, Vito Rondinelli: «Recuperare le radici non come ricordo nostalgico, ma come apertura alla comunità, partendo dalla nostra storia. È questo il messaggio che ci ha lasciato l’avvocato Barone, del quale voglio ricordare la grande lungimiranza».

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook