Stagione teatrale a Vibo, ecco il programma degli spettacoli

Sei date con artisti di primo piano della scena italiana: da Corrado Tedeschi a Tosca, da Sebastiano Somma a Flavio Insinna
Sei date con artisti di primo piano della scena italiana: da Corrado Tedeschi a Tosca, da Sebastiano Somma a Flavio Insinna
Informazione pubblicitaria
Sebastiano Somma in "Uno sguardo dal ponte"
Informazione pubblicitaria

È iniziato il conto alla rovescia per la stagione teatrale 2020 del Comune di Vibo Valentia. La rassegna artistica a cura dell’assessorato alla Cultura guidato da Daniela Rotino, con la direzione artistica di Maria Teresa Marzano, prenderà il via il prossimo giovedì 23 gennaio con la commedia “Partenza in salita” di Gianni Clementi con Corrado e Camilla Tedeschi per la regia di regia di Marco Rampoldi e Corrado Tedeschi.

Tutti gli spettacoli si terranno al Cinema Moderno e prevedono agevolazioni per i possessori del Bonus cultura che possono acquistare gli abbonamenti scegliendo la tariffa riservata “18app” e “Carta docente”.

Dopo la prima del 23 gennaio, che vedrà Corrado Tedeschi salire per la prima volta sul palcoscenico con sua figlia Camilla, sarà la volta del nuovo lavoro discografico di ToscaMobareza”, in cartellone giovedì 30 gennaio.

Quindi, martedì 4 febbraio, sarà in scena “Uno sguardo dal ponte” di Arthur Miller, con Sebastiano Somma, Sara Ricci e Gaetano Amato e con Cecilia Guzzardi, Edoardo Coen, Maurizio Tesei, Antonio Tallura e Matteo Mauriello. Regia di Enrico Maria Lamanna. Musiche: Pino Donaggio.

Martedì 11 febbraio ecco “The Prudes” di Anthony Nielson, con Gianluigi Fogacci e Carlotta Proietti per la regia di Gianluigi Fogacci e con le musiche originali di Giovanni Mancini.

Ancora, lunedì 17 febbraioLa macchina della felicitàRicreazione” di Franco Bertini, Flavio Insinna, Marco Perrone, Marco Presta, Fabio Toncelli con Flavio Insinna e con la partecipazione della sua Piccola Orchestra: Martina Cori (voce), Vincenzo Presta (saxes), Angelo Nigro (piano & keyboards), Filippo D’Allio (chitarre), Giuseppe Venezia (basso & contrabbasso), Saverio Petruzzelis (batteria & percussioni).

Chiusura in grande stile lunedì 9 marzo con “Due botte a settimana” di Marco Marzocca e Stefano Sarcinelli, con Marco Marzocca, Stefano Sarcinelli e Leonardo Fiaschi. Regia di Marco Marzocca e Stefano Sarcinelli. Musiche di Leonardo Fiaschi.

Informazione pubblicitaria