Vibo Marina rende omaggio al suo Davide Manca, talento del cinema internazionale

Questa sera al punto Iat della Proloco sulla banchina Fiume del porto la proiezione dell’ultimo film dove il 35enne ha diretto la fotografia

Questa sera al punto Iat della Proloco sulla banchina Fiume del porto la proiezione dell’ultimo film dove il 35enne ha diretto la fotografia

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Davide Manca è uno dei figli della Calabria migliore che, per esprimere il proprio talento e affermarsi ai massimi livelli, ha dovuto abbandonare la propria terra. Nato a Vibo Marina nel 1982, il giovane Davide è oggi uno dei più grandi direttori della fotografia in campo cinematografico, apprezzato e ricercato sia in Italia che all’estero.

Informazione pubblicitaria

Allievo di due mostri sacri della fotografia, Oliviero Toscani e Giuseppe Rotunno, Manca ha curato la fotografia di molti film, importanti format e numerosi videoclip e spot televisivi, ma i riconoscimenti maggiori sono arrivati con i cortometraggi, apprezzati nei festival di tutta Europa. Il suo primo lungometraggio è stato “Et in terra pax”, bel film che ha partecipato al Festival del Cinema di Venezia.

Il giovane talento calabrese è soprattutto riconoscibile nei vari film per la “sua” luce, tutta particolare, in cui, secondo i critici ,“unisce la lezione della cinematografica classica con una personalissima esuberanza tipica della fotografia pubblicitaria”.

Questa sera alle ore 20 tornerà nella sua Vibo Marina. Appuntamento al punto Iat della Pro-Loco posto sulla banchina Fiume del porto, dove verrà proiettato l’ultimo film del quale Davide ha diretto la fotografia: “I peggiori”, distribuito dalla Warner Bros.