Tropea ricorda il “teologo” monsignor Francesco Pugliese (VIDEO)

 

Nel ventesimo anniversario della scomparsa, si è svolto nella “Perla del Tirreno” un convegno per ricordare virtù e opere lasciate dall’illustre concittadino

 

Nel ventesimo anniversario della scomparsa, si è svolto nella “Perla del Tirreno” un convegno per ricordare virtù e opere lasciate dall’illustre concittadino

Informazione pubblicitaria
Monsignor Francesco Pugliese

Nel ventesimo anniversario dalla scomparsa di monsignor Francesco Pugliese, l’associazione culturale “Libertas” in collaborazione con il Rotary Club di Tropea ha organizzato un convegno per ricordare la figura del compianto “teologo”, e delle sue iniziative nel campo della storia dell’arte, dell’archeologia e della filosofia.  

Ad aprire i lavori, che si sono svolti nella suggestiva cornice di Palazzo Santa Chiara, il presidente di Libertas Dario Godano. Poi è stata la volta di Rocco Polito presidente del Rotary di Tropea che ha omaggiato la figura del teologo elencandone virtù e iniziative. Un’instancabile attività raccontata in un video con foto inedite, realizzato dal fotoreporter Saverio Caracciolo.  

Nel corso del convegno è stato presento il libro postumo di monsignor Pugliese “Tropea nell’età di don Francesco Mottola”, curato da Luciano Del Vecchio edito da Meligrana Editore.

Una testimonianza della vita di monsignor Pugliese l’hanno portata Alfonso Del Vecchio e Giuseppe Lonetti, discepoli e allievi del teologo. Toccante è stato poi l’intervento di Antonio Pugliese che ha mostrato la tesi originale in teologia del suo illustre parente. 

Tra le opere realizzate dal teologo, il Centro studi Galluppiani, ora diretto da Luciano Meligrana che ha fatto un breve excursus sulle attività dell’istituto.

A concludere i lavori, allietati da un intermezzo musicale del soprano Gemma Fazzari, don Nicola De Luca, parroco  della chiesa  del Rosario e rettore del Santuario di Santa Maria dell’Isola.