Aree d’interscambio e Ztl per le merci, così Vibo punta ad alleggerire il traffico – Video

Finanziato dalla Regione Calabria l’intervento City Logistic promosso dal Comune. Previsto un investimento di 1,5 milioni di euro per ridurre l’impatto dei mezzi pesanti nel centro urbano 

Finanziato dalla Regione Calabria l’intervento City Logistic promosso dal Comune. Previsto un investimento di 1,5 milioni di euro per ridurre l’impatto dei mezzi pesanti nel centro urbano 

Informazione pubblicitaria

Cambiare passo ed essere in grado di competere con l’Europa, punta a questo la Regione Calabria attraverso City Logistic, una logistica urbana sostenibile. Più vivibilità e più servizi nei comuni attraverso una manifestazione di interesse per la concessione di contributi finalizzati alla realizzazione di interventi di logistica urbana, in attuazione del Piano regionale dei trasporti, per una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro destinati agli enti calabresi. Sono Vibo Valentia, Reggio Calabria e Rende i primi comuni ammessi a finanziamento. Esclusa la proposta progettuale di Lamezia Terme, non ammessa quella del Comune di Catanzaro. Resta però nelle intenzioni della Regione dare anche ad altri comuni calabresi la possibilità di diventare sempre più sostenibili grazie ad un nuovo bando, in uscita nei prossimi mesi. «Questi tre comuni stanno per essere convenzionati e subito dopo inizieranno a lavorare sui loro progetti – ha spiegato il vicepresidente della Regione Francesco Russo -. Ciascuno di loro ha sviluppato alcuni aspetti: alcuni hanno puntato sull’acquisto di veicoli elettrici, altri sulla definizione di piazzole di sosta specifiche all’interno della città, altri ancora su aree di scambio ai bordi della città. La capacità di questi enti deve essere quella di fare queste azioni favorendo la distribuzione commerciale nei centri urbani. Questa deve essere la sfida». 

Informazione pubblicitaria

Una sfida che la Calabria vuole vincere grazie anche al contributo di uno dei massimi esperti a livello mondiale di logistica urbana, Russell Thompson, professore di ingegneria dei trasporti presso il dipartimento di ingegneria delle infrastrutture  dell’Università di Melbourne, in Australia, con oltre 15 anni di esperienza nella ricerca del trasporto merci urbano, a Catanzaro per partecipare, al 12esimo piano della cittadella regionale, al confronto tra tutti i soggetti coinvolti. «Essendo la Calabria una regione molto florida dal punto di vista turistico, sarebbe un peccato non permettere un’evoluzione dal punto di vista dei trasporti, anche per quanto riguarda il trasporto merci che in questo momento congestiona il traffico stradale – ha affermato Thompson -. La Calabria è una regione ricca anche di storia, di monumenti. Bisognerà intervenire senza alterare la struttura delle città. Dunque l’auspicio è che attraverso questi progetti  e mediante la collaborazione con le università, sia possibile permettere alla Calabria di entrare in una nuova era».

Nel corso del dibattito sono state inoltre illustrate le caratteristiche dei progetti ammessi a finanziamento grazie agli interventi dei responsabili di City log. Per quanto riguarda Vibo, la città beneficerà di un finanziamento di 1.500.000 euro per la realizzazione di aree d’interscambio in modo da decongestionare il traffico del centro urbano. Prevista poi l’istituzione di zone a traffico limitato solo per la logistica delle merci.