domenica,Dicembre 4 2022

Vibo Sviluppo: sancita la liquidazione dall’Assemblea straordinaria dei soci

La società era nata nel 1997 ai fini della gestione dei Patti territoriali per il Turismo e l’Agricoltura della Provincia. La decisione ora è arrivata dopo una sentenza della Corte d'Appallo di Catanzaro

Vibo Sviluppo: sancita la liquidazione dall’Assemblea straordinaria dei soci

Dopo quasi quattro anni di incontri e di confronti di carattere tecnico, amministrativo e istituzionale a cui hanno fatto seguito, nell’ultima fase, controversie e pronunciamenti di natura giudiziaria, l’Assemblea straordinaria dei soci ha sancito la liquidazione della “Vibo Sviluppo S.P.A.”, la società mista a prevalente capitale pubblico nata nel 1997 ai fini della gestione dei Patti territoriali per il Turismo e l’Agricoltura della Provincia di Vibo Valentia (relativi ai decreti MISE n. 832 del 1998, n. 2381 del 2000 e n. 2569 del 2001). [Continua in basso]

Tale determinazione è scaturita in seguito a quanto sancito, nello scorso mese di settembre, dalla Terza sezione civile della Corte di Appello di Catanzaro (presidente Alberto Nicola Filardo, consiglieri Teresa Barillari e Giuseppe Perri) che aveva respinto il reclamo della Vibo Sviluppo nei riguardi della disposizione del Tribunale di Catanzaro (Camera di Consiglio del 13 gennaio 2021, giudice estensore Alessia Dattilo, presidente Maria Concetta Belcastro), attinente, appunto, alla convocazione dell’Assemblea straordinaria dei soci per la messa in liquidazione della società. L’Assise, riunitasi, in mattinata, nell’aula consiliare della Provincia di Vibo Valentia, oltre a sancire – secondo l’iter previsto dalle normative vigenti – la liquidazione della Vibo Sviluppo S.P.A., ha provveduto anche alla nomina del liquidatore (l’avvocato Maria Rosaria Potenza) e del collegio sindacale, (presieduto da Antonio Panzarella) così come decretato dal Tribunale di Catanzaro – Sezione Specializzata in Materia di Impresa.

Articoli correlati

top