Caos rifiuti: “Vibo Unica” chiede che il sindaco riferisca in Consiglio

Sette consiglieri comunali hanno avanzato al primo cittadino la richiesta di un confronto democratico con le altre forze politiche

Sette consiglieri comunali hanno avanzato al primo cittadino la richiesta di un confronto democratico con le altre forze politiche

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Una richiesta di convocazione del Consiglio comunale di Vibo in via d’urgenza avente ad oggetto l’emergenza rifiuti è stata inoltrata al presidente del Consiglio comunale, Stefania Ursida, ed al sindaco Elio Costa, dai consiglieri comunali di “Vibo Unica” Claudia Gioia, Alfredo Lo Bianco, Stefano Luciano, Samantha Mercadante, Giuseppe Policaro, Francescantonio Tedesco e Angelo Palamara. Per i consiglieri comunali è necessario che il sindaco Elio Costa chiarisca la sua posizione rispetto alla problematica in questione affrontando la discussione in Consiglio comunale per mezzo di un confronto democratico con le altre forze politiche” sulla questione ambientale essendo il primo cittadino, fra l’altro, la massima autorità di gestione del territorio specie in relazione agli aspetti che attengono l’igiene pubblica. La “parola” passa ora al sindaco Elio Costa, mentre la città vive dal punto di vista ambientale uno dei periodi più neri e anche il procuratore Bruno Giordano vuol vederci chiaro. LEGGI QUI: Caos rifiuti a Vibo Valentia: si muove anche la Procura della Repubblica

Informazione pubblicitaria