Carattere

Intanto nei prossimi giorni partiranno gli interventi di manutenzione straordinaria della parte già esistente

Il cimitero di Ionadi dall'alto
Politica

Sarà ampliato il cimitero comunale di Ionadi. Nei giorni scorsi, infatti, l’amministrazione guidata dal sindaco Antonio Arena ha provveduto ad approvare il relativo progetto. Adesso si attende l’autorizzazione sismica da parte dell’ex Genio civile per poter, quindi, procedere all’appalto dei lavori, che dovrebbero iniziare nella prossima primavera. Nel frattempo, però, nel giro di pochi giorni partiranno altri interventi relativi al cimitero, in questo caso attinenti alla manutenzione straordinaria delle strutture già esistenti. I lavori, in questo caso, predisposti dall’Ufficio tecnico su sollecitazione del primo cittadino e dell’assessore ai Lavori pubblici Gabriele Prestia, riguarderanno, nello specifico, il completo rifacimento del tetto e il ripristino degli interni e della facciata esterna della chiesa cimiteriale, oggi in stato di degrado tale da non permettere nemmeno la celebrazione della Santa messa, in occasione della festa di commemorazione dei defunti. Nell’ambito di questo progetto, un altro importante intervento di manutenzione straordinaria sarà effettuato sul locale adibito a “casa del custode”, che allo stato attuale si presenta in pessime condizioni a causa delle infiltrazioni d’acqua. Infine, previste anche la realizzazioni del tetto di copertura della camera mortuaria, ad oggi provvista solo di una guaina in catrame, e della facciata esterna, la rasatura delle pareti interne, i rivestimenti delle pareti, fino alle altezze previste per legge, e della pavimentazione interna. Con questi interventi, chiara l’intenzione dell’amministrazione Arena di ridare il giusto decoro ad un luogo sacro qual è il cimitero comunale.

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook