Carattere

Alla cerimonia avvenuta in Comune presente, tra gli altri, anche il prefetto di Vibo Giuseppe Gualtieri. Solano: «Giornata da incorniciare»

L'insediamento del consiglio comunale dei ragazzi
Politica

«Chi fa politica deve avere come riferimenti primari i principi cardine sanciti dalla Costituzione e il senso dello Stato, al fine di agire nell’esclusivo interesse della comunità, nel solco della trasparenza e della legalità. Oggi, qui a Stefanaconi, stiamo vivendo una giornata all’insegna della politica bella e pulita. Una giornata da ricordare, poiché l’insediamento del Consiglio comunale baby avviene in maniera solenne alla presenza dello Stato». Sono parole sentite e non di circostanza quelle proferite dal sindaco di Stefanaconi, Salvatore Solano, nel corso dell’insediamento del Consiglio comunale baby, alla cui guida è stato eletto Cristian Vaianella.  Un’esortazione ai giovani della comunità, quella di Solano, espressa davanti alla massima rappresentanza territoriale dello Stato, il prefetto Giuseppe Gualtieri, che ha calamitato l’interesse dei numerosi presenti sottolineando la forte valenza educativa dell’iniziativa «in quanto l’educazione civica  - ha asserito Gualtieri - è fondamentale per la formazione dei cittadini del futuro e di questo la comunità non può che trarne benefici».

Alla cerimonia d’insediamento, introdotta dal presidente del consiglio comunale, Fortunato Cugliari, hanno preso parte i consiglieri di maggioranza e il segretario generale, Pietro D’Urzo. Davanti ad una folta rappresentanza di studenti, accompagnati dai genitori e dagli insegnanti, sono intervenuti, tra gli altri, anche il dirigente dell’Istituto comprensivo statale di Sant’Onofrio-Stefanaconi, Raffaele Vitale e il comandante della locale Stazione dei carabinieri, Domenico Fazzari che, sia pure partendo da competenze e punti di vista differenti, hanno messo in evidenza «l’importanza della collaborazione e della sinergia istituzionale tra amministrazione comunale, scuola, forze dell’ordine e  cittadinanza». Dopo la lettura del giuramento di rito, il sindaco baby, Cristian Vaianella, ha ricevuto la fascia tricolore e tenuto il suo discorso d’insediamento. «Sono molto felice di questa bellissima opportunità e ce la metterò tutta per fare un buon lavoro. Mi auguro che il sindaco Solano e la giunta ci aiutino a migliorare il nostro paese, partendo soprattutto dai ragazzi e dalle scuole, che sono gli obiettivi principali del nostro programma». La giunta baby, nominata nel corso del Consiglio è composta da: Chiara Carnovale (vicesindaco) e Giuseppe Calafati (assessore). I consiglieri sono: Ginevra Bartalotta, Armando Franzè, Giuseppe Loschiavo e Iris Lipari.

Seguici su Facebook