martedì,Gennaio 25 2022

Viabilità nel Vibonese, il gruppo di FI chiede le dimissioni di Solano

La compagine azzurra alla Provincia mette sotto accusa «l’immobilismo del presidente, finora sordo rispetto alle sollecitazioni ricevute nel tempo da diversi amministratori locali, alcuni dei quali sono costretti a convocare tavoli tecnici per attirare l’attenzione di un ente distratto, per non dire del tutto assente»

Viabilità nel Vibonese, il gruppo di FI chiede le dimissioni di Solano
Il gruppo consiliare di FI alla Provincia di Vibo

«I fallimentari risultati raggiunti in tema di viabilità ci obbligano a suggerire al presidente della Provincia Vibo Valentia di imboccare l’unica strada possibile, peraltro senza ritorno: quella delle dimissioni». È quanto afferma il gruppo consiliare di Forza Italia alla Provincia, che già in occasione della convocazione della prima seduta del Consiglio di qualche giorno fa aveva sollecitato le dimissioni del presidente Salvatore Solano. [Continua in basso]

Salvatore Solano

«L’ultimo tavolo tecnico sulla viabilità provinciale, dedicato ai territori di Parghelia, Zaccanopoli, Zambrone e Zungri – aggiunge la compagine azzurra a Palazzo ex Enel -, non è stato altro che un grido di aiuto, l’ennesima richiesta di intervento indirizzata al principale responsabile del disastroso stato delle strade provinciali, che avrebbe il dovere di discutere, e magari risolvere, queste problematiche nella sede istituzionale preposta, cioè la Provincia stessa, ente a cui spetta il compito di dare corso, con celerità, ai progetti già finanziati e di predisporre un accurato programma di interventi.  Se le strade provinciali che ricadono nei comuni al centro dell’ultimo incontro di Parghelia sono in pessime condizioni – continua la nota – la colpa non è certamente del sindaco di Parghelia o di quello di Zaccanopoli, ma dell’immobilismo del presidente della Provincia, finora sordo rispetto alle sollecitazioni ricevute nel tempo da diversi amministratori locali, alcuni dei quali sono costretti a convocare tavoli tecnici per attirare l’attenzione di un ente distratto, per non dire del tutto assente». 

Il presidente della Provincia di Vibo, quindi, a parere dei consiglieri di Forza Italia (partito che nel 2018 hanno sostenuto e festeggiato l’elezione di Solano, con il senatore Giuseppe Mangialavori in testa), «deve smetterla di fare passerelle e di prodursi in solenni proclami, purtroppo sempre senza seguito. Si rimbocchi piuttosto le maniche per rendere nuovamente fruibili le strade Parghelia-Daffinà e Parghelia-Zaccanopoli, senza trincerarsi dietro all’alibi, ormai inutilizzabile, del dissesto della Provincia. Forza Italia – conclude il gruppo provinciale – terrà viva l’attenzione sulla viabilità provinciale, fornendo un supporto concreto e insistendo sulla predisposizione di un programma di interventi per tutte le strade in condizioni critiche».

top