Lega contro Lega, il coordinatore vibonese litiga con la collega di partito (VIDEO)

Polemica a distanza tra Antonio Piserà, di Noi con Salvini, e la sindaca toscana Susanna Ceccardi secondo la quale è giusto che i medici calabresi guadagnino di meno

Polemica a distanza tra Antonio Piserà, di Noi con Salvini, e la sindaca toscana Susanna Ceccardi secondo la quale è giusto che i medici calabresi guadagnino di meno

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

Lega (del Sud) contro Lega (del Nord). Antonio Piserà, coordinatore provinciale vibonese di Noi con Salvini, replica a muso duro alla collega di partito Susanna Ceccardi, sindaco di Cascina, Comune in provincia di Pisa, secondo la quale «è giusto che i medici calabresi guadagnino meno degli altri». Si infiamma, dunque, la polemica scaturita dalla partecipazione di Ceccardi alla trasmissione Agorà, sui Rai Tre, nel corso della quale sono stati commentati i risultati di una ricerca che vedono i medici calabresi all’ultimo posto in Italia per consistenza dello stipendio, poco più di 81mila euro a fronte di una media nazionale di 102mila euro.

Il contestato intervento di Ceccardi ad Agorà:

 

Piserà non ci sta e pubblica sulla sua pagina Facebook una video-replica che stronca l’opinione di Ceccardi. Una polemica che, al di là dei contenuti, mette in evidenza le difficoltà di Salvini di far convivere l’anima nordista del partito che fu di Bossi con le ambizioni di attecchimento politico anche nel Mezzogiorno. 

La replica di Piserà: