Sanità, la Tripodi al vertice dell’Asp: «Problemi enormi, lavoriamo per superarli» – Video

L’ex sindaco di Rosarno, già direttore amministrativo, subentra alla Caligiuri dopo l’entrata in vigore del “decreto Calabria”. Ecco le sue prime parole da dg

L’ex sindaco di Rosarno, già direttore amministrativo, subentra alla Caligiuri dopo l’entrata in vigore del “decreto Calabria”. Ecco le sue prime parole da dg

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Dopo l’entrata in vigore del “decreto Calabria” varato dal Governo a Reggio Calabria il 19 aprile scorso, sono decaduti i manager nominati dalla giunta Oliverio alla guida delle Aziende sanitarie e ospedaliere calabresi. A Vibo Valentia, al posto di Angela Caligiuri, il nuovo direttore generale dell’Asp è Elisabetta Tripodi, già direttore amministrativo ed ex sindaco antimafia di Rosarno. «Alla dottoressa Caligiuri va il ringraziamento da parte dello staff dell’Azienda – ha dichiarato la Tripodi ai microfoni di LaC News24 -. In questa fase di interregno, così lo potremmo definire, dovrò reggere le sorti dell’Azienda sanitaria fino alla nomina del nuovo commissario straordinario. Ovviamente i problemi sanitari sono enormi soprattutto per quanto riguarda le strutture, in attesa della costruzione del nuovo spedale. Il bilancio dell’Azienda è sano. Nei prossimi giorni ci troveremo ad approvare il consuntivo e ci impegneremo per continuare ad assumere personale – prosegue il neo dg – soprattutto per quanto riguarda il settore medico e sanitario intraprendendo e continuando quella che era l’attività già svolta dalla dottoressa Caligiuri».

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE“Decreto Calabria” al via, decaduti i commissari delle Asp