Coronavirus Calabria, rallenta la curva dei contagi (+16) ma mancano i tamponi di Vibo

Il bollettino della Regione Calabria evidenza un basso incremento della pandemia. I test provenienti dal Vibonese ancora in fase di “processazione”
Il bollettino della Regione Calabria evidenza un basso incremento della pandemia. I test provenienti dal Vibonese ancora in fase di “processazione”
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Rallenta la curva dei contagi da coronavirus in Calabria: sono 16 i tamponi positivi registrati nelle ultime 24 ore. Lo si evince dal bollettino sull’emergenza Covid-19 diramato dalla Regione Calabria, da oggi unica comunicazione  ufficiale sulla materia dato che la Cittadella ha avocato a sé tutte le comunicazioni, disponendo la sospensione dei bollettini da parte delle aziende sanitarie provinciali.  

Informazione pubblicitaria

In Calabria, si legge nello specifico, ad oggi sono stati effettuati 12.622 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 833 (+16 rispetto a ieri), quelle negative sono 11.789. Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 57 in reparto; 7 in rianimazione; 73 in isolamento domiciliare; 13 guariti; 23 deceduti. Cosenza: 50 in reparto; 3 in rianimazione; 173 in isolamento domiciliare; 8 guariti; 17 deceduti. Reggio Calabria: 35 in reparto; 4 in rianimazione; 178 in isolamento domiciliare; 15 guariti; 11 deceduti. Vibo Valentia: 8 in reparto; 47 in isolamento domiciliare; 1 guarito; 4 deceduti*. “II dato relativo alla provincia di Vibo – spiega la Regione – è aggiornato a ieri in quanto i tamponi effettuati sono ancora in fase di processazione”. Crotone: 19 in reparto; 79 in isolamento domiciliare; 3 guariti; 5 deceduti.

I soggetti in quarantena volontaria sono 8207, così distribuiti: Cosenza: 2436, Crotone: 1350, Catanzaro: 1461, Vibo Valentia: 402, Reggio Calabria: 2558. Le persone giunte in Calabria che ad oggi si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 13.675. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale. È attivo per donazioni alla Protezione civile regionale il c/c IBAN IT 59 S 03111 04599 000000000917 intestato a Regione Calabria emergenza Covid 19.