Carattere

Dal 6 al 25 novembre Uici e Iapb insieme nelle scuole primarie e per l’infanzia. Quattro gli oculisti che effettueranno i controlli insieme ai giovani del servizio civile. Ecco il calendario degli appuntamenti 

Sanita'

Prosegue con successo in tutta Italia l’iniziativa “Occhio ai bambini”, consistente in un check up visivo eseguito negli istituti scolastici da oculisti di fiducia dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti onlus sui piccoli frequentanti la scuola dell’infanzia e quella primaria (3 - 11 anni). In provincia di Vibo, grazie alle precedenti sei edizioni  ed a qualche altra attività similare, U.I.C.I. e  Iapb  (Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità) sono riusciti ad eseguire oltre 5.200 screening, rilevando 998 casi patologici, per un’incidenza del 19,24%,  diminuita nel tempo a dimostrazione di quanto sia importante prevenire.

Considerati i risultati conseguiti, l’U.i.c.i. ha chiesto ed ottenuto dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità di poter ripetere tale attività dal 6 al 25 novembre 2017, orientandola sempre alle scuole dell’infanzia e primarie e, quindi, alla fascia d’età 3 – 11 anni.

L’obiettivo del check up è l’individuazione precoce delle patologie che interferiscono con il processo di acquisizione dell’immagine, compromettendo un normale sviluppo dell’apparato visivo. Vi sono, infatti, anomalie  che si presentano precocemente e che possono rimanere sconosciute: prima fra tutte l’ambliopia (“occhio pigro da non uso”). Lo screening si svolgerà al mattino (dal lunedì al sabato) dalle ore 9 alle 13, in un’aula messa a disposizione dalla scuola, con attrezzatura all’avanguardia in dotazione ad ogni oculista incaricato dall’U.I.C.I. Ecco il calendario dell’importante evento, ormai atteso in ogni comune:

lunedì 6 Vazzano; martedì 7 Maierato; mercoledì 8 San Nicola da Crissa; giovedì 9 Parghelia; venerdì 10 e sabato 11 San Gregorio d’Ippona; da lunedì 13 a venerdì 17 Filadelfia; sabato 18 Vibo (scuola d’infanzia “Babylandia”); da lunedì 20 a sabato 25 IV circolo Vibo.

Ad effettuare i controlli saranno gli oculisti Gabriere Fera, Mimma Schiavello e Tommaso Carchedi, ai quali darà una mano il veterano dottore D’Agata, unitamente ai giovani del servizio civile. L’iniziativa è realizzata anche grazie alla fattiva collaborazione delle amministrazioni dei Comuni interessati ed è un ulteriore segnale dell’attenzione data dagli organizzatori alla prevenzione, fondamentale per preservare il dono prezioso della vista.

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook