venerdì,Dicembre 2 2022

Pizzo e quei parcheggi selvaggi in contrada Parrera: «Ostaggio di un’organizzazione viaria inesistente»

«Se dovesse verificarsi un incidente- denuncia un residente della nota località turistica - neanche i mezzi di soccorso riuscirebbero a transitare»

Pizzo e quei parcheggi selvaggi in contrada Parrera: «Ostaggio di un’organizzazione viaria inesistente»
Il parcheggio Pitaro a Pizzo (foto da Facebook)

In questa coda d’estate, esplode il malumore di alcuni residenti di contrada Parrera a Pizzo che si definiscono «ostaggio di una organizzazione viaria inesistente». [Continua in basso]

Davanti al complesso di case c’è infatti il parcheggio Pitaro che d’estate, essendoci nella cittadina turistica del Vibonese una carenza di aree di sosta, puntualmente si intasa: «Ieri sera – denuncia un cittadino – di nuovo il caos assoluto al parcheggio Pitaro e in contrada Parrera. Macchine in doppia fila dalle 22.30 e traffico impazzito a causa dei parcheggi selvaggi». Lo stesso residente fa notare come la polizia municipale «invece di impedire l’accesso prima della discesa, faceva transitare le auto attraverso i parcheggi dei privati. Se dovesse verificarsi un incidente, neanche i mezzi di soccorso riuscirebbero a transitare». Il residente di contrada Parrera si chiede «se è accettabile tutto ciò e di chi sono le responsabilità», annunciando l’intenzione di presentare un esposto in Procura.

Articoli correlati

top