martedì,Aprile 23 2024

Grande festa a Filogaso per i cento anni di nonna Agata Fiore

L'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Tremmiliti ha organizzato la festa di compleanno: «Questo è il paese accoglienza per la vecchiaia»

Grande festa a Filogaso per i cento anni di nonna Agata Fiore
I cento anni di nonna Agata

Il sindaco di Filogaso Massimo Tremmiliti, e l’Amministrazione Comunale hanno voluto festeggiare i cento anni della signora Agata Fiore con una bellissima gioiosa ed a tratti emozionante festa organizzata nella sala convegni della scuola elementare. Tantissimi i cittadini presenti che hanno espresso la loro affettuosa vicinanza alla famiglia ed alla nonnina Agata ancora in buone condizioni fisiche. Tanti i ricordi di vita vissuta in un secolo di storia a cavallo di quello definito “breve” e quello in corso che l’hanno vista testimone e protagonista. Ha conosciuto le atrocità, le paure, i sacrifici della seconda guerra mondiale, e vissuto tutti gli avvenimenti più importanti accaduti a Filogaso. Mamma esemplare di cinque amatissimi figli, Tommaso, Domenica, Giuseppina, Erminia, Letizia, e nonna di tanti nipotini che sono il suo orgoglio e la sua ragione di vita. [Continua in basso]

«La signora Agata – ha detto il sindaco- è la testimonianza vivente della storia del nostro paese, mamma e nonna sensibile, cittadina esemplare». Anche il parroco don Carlo ha espresso parole lusinghiere nei confronti di nonna Agata, fervente cattolica, sempre presente alle cerimonie religiose e consegnato a nome della confraternita della Madonna Del Carmelo una statua della madonna. La longevità della signora Agata e di tanti altri cittadini filogasesi ha tante ragioni non ultime quelle dovute ad un paese a misura d’uomo con un clima eccellente, un’aria priva d’inquinamento, buone tradizioni culinarie con prodotti coltivati in loco (quasi tutti gli abitanti hanno un terreno coltivato ad ortaggi), discreti servizi sociali. Soprattutto esiste una grande solidarietà tra le persone che diventa comunanza e vicinanza, come evidenzia la presenza di tante persone per festeggiare il grande traguardo raggiunto dalla centenaria signora Agata, nei momenti di grande difficoltà e bisogno. Un paese che potrebbe diventare un paese “accoglienza” per la vecchiaia. Dopo il classico taglio della torta, i nipoti hanno voluto dedicare alla nonna un bel video ricordo che registra i suoi più significativi momenti di vita

Articoli correlati

top