Biliardo sportivo, il Liceo Berto di Vibo quinto ai campionati nazionali studenteschi

La squadra dell’istituto cittadino ha rappresentato la Calabria a Cervia al culmine del progetto formativo “Biliardo&Scuola” promosso dalla Federazione. Soddisfatto il coordinatore Fedele

La squadra dell’istituto cittadino ha rappresentato la Calabria a Cervia al culmine del progetto formativo “Biliardo&Scuola” promosso dalla Federazione. Soddisfatto il coordinatore Fedele

Informazione pubblicitaria
La squadra del Liceo "G. Berto"
Informazione pubblicitaria

Si sono svolti di recente, al palazzetto dello sport di Cervia, in provincia di Ravenna, i Campionati nazionali dei Giochi studenteschi di biliardo sportivo. Dodici le regioni d’Italia presenti. A rappresentare la Calabria è stato il Liceo scientifico sportivo di Vibo Valentia. La squadra, guidata dal professor Salvatore Mangone, era composta da Francesco Chiera, Francesco Cognetto, Nazario La Gamba e Vincenzo Prestinenzi. I ragazzi vibonesi, dopo aver conquistato il titolo di campioni regionali superando l’Iis di Rossano, hanno ottenuto un buon 5° posto nel panorama nazionale che fa ben sperare per il futuro. La finale dei campionati nazionali studenteschi ha rappresentato l’epilogo di un percorso formativo proposto e realizzato dal Coordinatore regionale e istruttore federale Nazzareno Fedele, nell’ambito del progetto “Biliardo & Scuola” che la Federazione ha avviato da alcuni anni in molte regioni d’Italia, con l’obiettivo di promuovere e diffondere il biliardo sportivo tra i giovani. Iniziato nel mese di novembre presso lo Sporting Club “Enrico Colloca” di Vibo Valentia, il progetto ha permesso, ad oltre 50 studenti, di apprendere con nozioni semplici, i fondamentali del biliardo sportivo collegando il gioco ad alcune materie quali la fisica e la matematica.

Informazione pubblicitaria

«Ma il corso è stato soprattutto l’occasione per creare ulteriori momenti di aggregazione e permettere ai ragazzi di soffermarsi sull’importanza di aspetti quali la concentrazione, l’autocontrollo e soprattutto il rispetto dell’avversario. E’ stata un’esperienza esaltante – ha dichiarato soddisfatto il coordinatore del progetto Nazzareno Fedele – che vede questa disciplina sportiva in continua crescita tra i giovani e che registra nuove adesioni da parte di altri istituti scolastici della regione. Oltre all’Iis Lc, La, Ls di Rossano Calabro e alle due scuole vibonesi (Liceo sportivo “G. Berto” e Liceo statale “Capialbi”), si aggiungeranno infatti, per il prossimo anno un Istituto scolastico di Polistena e uno di Cosenza».

LEGGI ANCHE: Biliardo sportivo, i ragazzi del liceo “Berto” di Vibo si laureano campioni regionali