giovedì,Settembre 29 2022

Tappa del Giro d’Italia Palmi-Scalea: Vibo e Mileto ospiteranno la carovana rosa

Nell’occasione, nella città normanna lo Sporting Club del patron Mimmo Bulzomì consegnerà un riconoscimento al direttore Vegni e alla Gazzetta dello Sport

Tappa del Giro d’Italia Palmi-Scalea: Vibo e Mileto ospiteranno la carovana rosa
Il giro d'Italia parte da Mileto
Il patron Bulzomì con il direttore Torriani

Sarà suggellata con tutti i crismi dell’ufficialità l’ormai cinquantennale amicizia tra il Giro d’Italia e lo Sporting Club, instauratasi a partire dall’edizione del 1972 (quando direttore era l’indimenticato Vincenzo Torriani) con il traguardo regionale allestito a Mileto su Corso Umberto I. Il prossimo 12 maggio, infatti, in occasione della sesta tappa del Corsa Rosa con partenza da Palmi e arrivo a Scalea, la carovana pubblicitaria si fermerà lungo il tracciato, sia nella città elevata a metà dell’XI secolo a capitale della contea normanna e sia a Vibo Valentia. Un risultato di assoluto rilievo per il territorio. Frutto, appunto, dell’interessamento dello Sporting Club di Mileto – guidato dal patron di mille corse ed ex presidente regionale della Federazione ciclistica italiana Mimmo Bulzomì – che oggi ci tiene a ringraziare per la sensibilità e disponibilità dimostrata il team della carovana, diretto da Massimo Rocca e Franco Massa, con Michael Massa e Bernardo Aspe. [Continua in basso]

Alla Palmi-Scalea parteciperà anche il grande appassionato di ciclismo e, dall’ottobre scorso, nuovo vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, monsignor Attilio Nostro, originario della città sede di partenza. Suo papà Pietro, tra l’altro, 40 anni fa è stato uno dei componenti del comitato organizzatore della tappa del Giro d’Italia, all’epoca con partenza da Palmi e arrivo a Camigliatello Silano. Il 56enne presule miletese, nell’occasione, impartirà la benedizione ai corridori e vivrà tutto l’evento sportivo in prima linea, al fianco del direttore della Corsa, Mauro Vegni. Nell’edizione 2020 la città di Mileto è stata luogo di partenza della tappa con arrivo a Camigliatello Silano. Quest’anno, per l’appunto, potrà ulteriormente consolidare il profondo legame con la leggendaria manifestazione sportiva e rafforzare la secolare e proverbiale passione per il ciclismo, con la sosta della carovana pubblicitaria nei pressi della Villa comunale e con un’apposito striscione di saluto. Nel corso della Palmi-Scalea del prossimo 12 maggio, tra l’altro, nella città normanna saranno premiati lo stesso direttore del Giro Vegni e la Gazzetta dello Sport, per l’attenzione e i sentimenti di amicizia e di stima che hanno sempre riservato alla Sporting Club e alla città di Mileto.

top