martedì,Aprile 23 2024

Superlega, si torna in campo. A Vibo arriva Civitanova

Terza partita in dieci giorni per la Tonno Callipo Calabria di coach Kantor. Di fronte un’altra big del torneo, allenata dall’ex Gianlorenzo Blengini. Barreto “Kadu” Silva: «Serve continuità»

Superlega, si torna in campo. A Vibo arriva Civitanova

Non c’è tregua per la Tonno Callipo Calabria attesa, domani nella settima giornata del campionato di Superlega, dalla terza gara in dieci giorni. Un trittico di fuoco che l’ha messa di fronte a tre formazioni di prima grandezza del massimo torneo nazionale di pallavolo, affrontando dapprima Perugia in casa (con un 2-3 che ha fatto emergere diversi fattori positivi) e poi i campioni d’Italia in carica di Modena in trasferta, rimediando un netto 3-0.

Non sarà meno impegnativa la sfida in programma domani alle 18 al PalaValentia contro la Cucine Lube Civitanova (in vetta alla classifica insieme a Modena) dell’ex coach vibonese Chicco Blengini, oggi Ct della nazionale italiana.

Formazione costruita per vincere, Civitanova può contare su un roster solido infarcito di top player. Dalla sua, Vibo avrà una ritrovata consapevolezza nei propri mezzi e possibilità che, nonostante le cinque sconfitte rimediate in sei gare, stanno gradualmente affiorando. In più, la cornice di pubblico che dovrebbe ancora una volta gremire l’impianto cittadino, non mancherà di esaltare il gioco giallorosso.

Di tutto ciò ne sono consapevoli gli atleti vibonesi, così come ha rimarcato il martello brasiliano Carlos Eduardo Barreto Silva “Kadu” alla vigilia del match: «Contro Civitanova ci aspetta un’altra grande partita contro un avversario molto forte in tutti i fondamentali e per far bene contro di loro dovremo giocare al massimo delle nostre possibilità. Nelle partite con Perugia e Modena abbiamo dimostrato che possiamo dire la nostra, ma ancora ci manca quella continuità di rendimento in grado di farci compiere il salto di qualità. Domani voglio il Pala Valentia gremito come nel match con Perugia – ha concluso -, il calore dei nostri tifosi ci ispira a scendere in campo con ancor più grinta».

Ci sono 23 precedenti tra Civitanova (ex Macerata) e Vibo, con una netta prevalenza dei marchigiani con 17 vittorie contro le 6 conquistate dalla formazione calabrese. Quattro di queste sono giunte proprio tra le mura amiche: l’ultima risale alla stagione 2011-‘12 e porta anche la firma di coach Blengini. L’allenatore piemontese non è l’unico ex della sfida di oggi: ci sono anche, nelle fila degli ospiti, il palleggiatore Corvetta (a Vibo nella stagione 2009-‘10), i martelli Kaliberda (in giallorosso nell’annata 2012-‘13) e Randazzo (a Vibo nel 2013-‘14. Tra i giallorossi l’ex di turno è il centrale Diamantini, cresciuto nel vivaio dei marchigiani.

Così in campo: Christenson al palleggio, Sokolov opposto, Candellaro e Stankovic al centro, Juantorena e Kaliberda in posto 4, Pesaresi libero: la probabile formazione di Civitanova. Coach Kantor potrebbe optare per Coscione in regia, Michalovic opposto, Barone e Diamantini al centro, Barreto Silva e Geiler in posto 4, Marra libero. A dirigere, gli arbitri Alessandro Tanasi di Siracusa e Rossella Piana di Modena.

top