Tennis, a Maierato entra nel vivo il Master regionale Tpra

Il torneo, riservato agli amatori, è ospitato per il secondo anno consecutivo sui campi del Vibonese. I vincitori prenderanno parte alle finali nazionali in programma al Foro italico
Il torneo, riservato agli amatori, è ospitato per il secondo anno consecutivo sui campi del Vibonese. I vincitori prenderanno parte alle finali nazionali in programma al Foro italico
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Entra nel vivo il Master regionale “Gazzetta Tpra Challenge by Enel”, in corso di svolgimento presso il circolo “Nuovo tennis club” di Maierato. Il torneo, per la seconda volta consecutiva ospitato sui campi del Vibonese, rientra nel circuito nazionale dedicato al tennis amatoriale e viene annualmente organizzato dalla Fit in collaborazione con la Gazzetta dello Sport. In Calabria l’edizione 2020 è partita lo scorso week end con i tornei di doppio maschile, femminile e misto e con l’incoronazione delle coppie Daniele Cutrì-Salvatore Donato, Annalisa Conte-Larysa Mavrenkova e Gabriella Chindamo-Michele Comito, uscite vincenti dalle rispettive finali disputate con i doppi Rocco Rizzo-Giuseppe Gallo, Patrizia Lombardi-Virna Paola Perrota e Rossana Rizzo-Fortunato Rizzo.

Le tre coppie affermatesi come campioni regionali dell’edizione 2020 del master “Gazzetta Tpra Challenge by Enel” parteciperanno, adesso, alle fasi nazionali di categoria che si disputeranno prossimamente al Foro Italico di Roma, nell’ambito dell’iniziative che precedono i prestigiosi Internazionali d’Italia. Da domani, tuttavia, come detto si entra nel clou della manifestazione sportiva, con i tornei maschile e femminile dedicati alle categorie Limt50 e Open. Gli incontri si svolgeranno per tutto il prossimo week end, sempre all’interno della struttura coperta di Maierato. Decine di partite che vedranno di fronte atleti provenienti da tutta la Calabria e che culmineranno con le quattro finali previste nella serata di domenica 6 settembre. Anche in questo caso i quattro campioni regionali di categoria sbarcheranno a Roma, per difendere i colori amatoriali calabresi alle finali nazionali in programma nelle prossime settimane sui campi in terra battuta del Foro Italico.

Informazione pubblicitaria