giovedì,Febbraio 22 2024

Zambrone, un milione di euro per la messa in sicurezza del territorio

I fondi regionali sono stati impiegati per importanti lavori in itinere nelle frazioni di Daffinà, Daffinacello e San Giovanni

Zambrone, un milione di euro per la messa in sicurezza del territorio
Nel riquadro, il sindaco L'Andolina
Sorgente “Le Valli” a San Giovanni di Zambrone

Per la messa in sicurezza di alcune aree a rischio del territorio, l’amministrazione comunale guidata da Corrado L’Andolina sta impiegando un milione di euro di fondi regionali su tre differenti aree: Daffinà, Daffinacello e San Giovanni di Zambrone. Proprio su quest’ultima è stato necessario provvedere all’esproprio di alcuni immobili al fine di eseguire i lavori di minimizzazione del rischio idrogeologico in località “Le Valli“. [Continua in basso]

«Stiamo procedendo alla messa in sicurezza della strada che dalla chiesa in pieno centro abitato conduce fino alla sorgente “Le Valli” – ci ha fatto sapere il sindaco L’Andolina -. Attualmente il percorso è troppo stretto e pericoloso per la viabilità. I lavori in itinere, già da qualche giorno, serviranno per l’ampliamento e la totale messa in sicurezza dell’asse viario. Un intervento molto importante dal costo di circa 500 mila euro per una zona strategica in quanto, una volta ultimato l’intervento, si potrà tranquillamente raggiungere la fontana pubblica e la sorgente funzionale all’acquedotto comunale». Contestualmente «sono in prosecuzione anche i lavori nella frazione di Daffinà lungo la strada “Filosi-Braccio” che dal cimitero conduce a Daffinacello e, sempre su Daffinacello, continuano anche i lavori lungo la strada “Lemes”. Quest’ultima messa in sicurezza, quasi in fase conclusiva, ci consentirà di eseguire la canalizzazione delle acque meteoriche che provengono dalla sovrastante zona collinare».

LEGGI ANCHE: San Giovanni di Zambrone, il Comune riqualifica un’area degradata nei pressi di una scuola

Zambrone, dopo trent’anni si trivellerà per nuovi pozzi artesiani

Articoli correlati

top