lunedì,Giugno 17 2024

San Giovanni di Zambrone, il Comune riqualifica un’area degradata nei pressi di una scuola

Il sindaco Corrado L'Andolina interviene sulle critiche circolate circa la presenza di un pozzo: «Esiste un manufatto ma è inattivo»

San Giovanni di Zambrone, il Comune riqualifica un’area degradata nei pressi di una scuola
Nel riquadro, il sindaco L'Andolina

Attorno alla scuola dell’infanzia di San Giovanni di Zambrone sono in corso importanti interventi di recupero per un’area fortemente degradata e ricoperta da erbacce. Il progetto denominato “Green and safety school”, ideato durante il primo mandato dell’amministrazione di Corrado L’Andolina, prevede la creazione di un’area pedonale green con annesso parco giochi e area verde attrezzata, mediante l’impiego di 200mila euro, in larga parte fondi regionali. [Continua in basso]

San Giovanni di Zambrone

«Sono molto orgoglioso di quest’opera – ha dichiarato il sindaco Corrado L’Andolina – poiché si recupera uno spazio pubblico e la cosa positiva, casualmente, è che abbiamo la possibilità di rendere fruibile un’area adiacente alla scuola dell’infanzia e al centro di aggregazione sociale su cui, proprio in occasione di questo intervento, è stata apposta una guaina protettiva contro le infiltrazioni che persistevano dal tetto e sul quale poi verranno installati dei pannelli fotovoltaici per rendere la struttura completamente autosufficiente anche per i riscaldamenti. Abbiamo anche effettuato un’operazione si salvaguardia e potatura di tutti gli alberi presenti, inclusi gli alberi di noce». Fasi successive dei lavori saranno l’interramento di un cavo dell’alta tensione, l’installazione di panchine e dei pali d’illuminazione pubblica, cementazione e apposizione manto erboso con sistema d’irrigazione centrale e laterale. «Proprio su tutta la recinzione già creata – ha aggiunto L’Andolina – abbiamo intenzione di piantare ulteriore edera o siepe così da concludere un lavoro razionale e di serio recupero per il quale si erano alzate critiche circa la presenza di un pozzo. Su questo – ha poi concluso il sindaco – tengo a sottolineare che sull’area insiste sì il manufatto di un pozzo ma questo non è più attivo».

LEGGI ANCHE: Zambrone, dopo trent’anni si trivellerà per nuovi pozzi artesiani

Zambrone, il Comune aderisce al Consorzio “Costa degli Dei”

Articoli correlati

top