venerdì,Giugno 14 2024

A Vibo Valentia il censimento obbligatorio dell’amianto, ecco il piano dell’assessore Bruni

Il nuovo Piano Comunale una volta approvato dal consiglio comunale porterà ad una definitiva eliminazione delle coperture in cemento amianto

A Vibo Valentia il censimento obbligatorio dell’amianto, ecco il piano dell’assessore Bruni
Amianto, immagine repertorio da pixabay
L’assessore Vincenzo Bruni

Il Comune di Vibo Valentia sta per dotarsi di un “Piano Comunale Amianto”. Sarà presentato dall’Assessore all’ambiente Vincenzo Bruni nel prossimo consiglio comunale. «L’obiettivo – annuncia l’assessore – è quello di pervenire in tempi brevi al censimento di tutti i siti, edifici, impianti, mezzi di trasporto, manufatti e materiali contenenti amianto di proprietà comunale e di proprietà privata. Ciò – spiega Bruni – al fine di fotografare la situazione e prevenire smaltimenti illeciti con conseguenti abbandoni di rifiuti contenenti amianto che possono diventare, a causa delle sollecitazioni meccaniche e degli agenti atmosferici, fonte di diffusione di fibre». La bonifica di tutti gli edifici in cui è presente l’amianto, è stata avviata nel 2010 con l’ordinanza sindacale n. 94 e reiterata nel 2016 con l’ordinanza Sindacale n. 17. I due provvedimenti imponevano a tutti i proprietari d’immobili con coperture in lastre e/o beni immobili nei quali siano presenti materiali o prodotti contenenti amianto, a provvedere ad effettuare il censimento dei suddetti beni, mediante la compilazione delle apposite schede di autonotifica, rese disponibili presso l’Ufficio Ambiente – Servizio Amianto di questo Ente e/o scaricabile dal proprio sito istituzionale.
«Attraverso il nuovo piano comunale amianto – fa sapere l’assessore – si procederà alla nuova mappatura degli edifici privati e pubblici attraverso nuova ordinanza sindacale». Le attività di censimento potranno, inoltre, essere effettuate anche attraverso le segnalazioni via Web da parte dei singoli cittadini, o da parte delle associazioni di volontari e potranno essere effettuate dal sito istituzionale del comune di Vibo Valentia – http://www.comune.vibovalentia.vv.it – sul quale è stato predisposto un’apposita sezione dedicata – Sportello Amianto Nazionale.

Per l’assessore Vincenzo Bruni «la redazione del Piano, è un aspetto significativo per la tutela del patrimonio ambientale che porterà ad una progressiva e definitiva eliminazione delle coperture in cemento amianto e dei restanti manufatti in tempi ragionevoli e secondo una programmazione che tiene conto delle condizioni di rischio potenziale.
Abbiamo avviato un percorso con senso di responsabilità – sottolinea – secondo principi di tutela della salute e di valorizzazione del patrimonio immobiliare, per la soluzione di una problematica che interessa in vario modo – conclude Bruni – la maggior parte del territorio della città».

LEGGI ANCHE: Salute, Vibo aderisce allo Sportello nazionale amianto: ecco come funzionerà

Articoli correlati

top