Operazione “Miletos”, Gratteri ai vibonesi: «Stiamo facendo la nostra parte, ora tocca a voi» (VIDEO)

L’appello del procuratore capo della Dda di Catanzaro a margine dell’operazione che ha fatto luce su due delitti di ‘ndrangheta avvenuti a Mileto nel 2013

L’appello del procuratore capo della Dda di Catanzaro a margine dell’operazione che ha fatto luce su due delitti di ‘ndrangheta avvenuti a Mileto nel 2013

Informazione pubblicitaria
La conferenza stampa di questa mattina

«Da più di un anno ormai noi diciamo “fidatevi”. Ci stiamo organizzando, oggi vi dico “ci siamo organizzati”. Abbiamo in modo stabile e sistematico tre sostituti procuratori dedicati esclusivamente alla provincia di Vibo Valentia e coordinati dal procuratore aggiunto Bombardieri. Abbiamo forze dell’ordine a Vibo da prima linea, tra i migliori dei loro corsi. Quindi io penso che non ci sono più alibi da parte dell’opinione pubblica, da parte della collettività e dei cittadini della provincia di Vibo». Lo ha detto il procuratore capo della Dda di Catanzaro Nicola Gratteri, parlando al Comando provinciale dei carabinieri di Vibo, a margine della conferenza nel corso della quale sono stati illustrati attività e risultati dell’operazione “Miletos” inerente due omicidi maturati nell’ambito di una guerra interna alla consorteria mafiosa di Mileto nel 2013 e che hanno portato all’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di 5 persone.   

«Vi stiamo dimostrando – ha aggiunto Gratteri – con la nostra forza, tecnica d’indagine, esperienza, con questo gruppo e con questa sinergia sviluppata e perfezionata tra carabinieri, Procura distrettuale e i con sostituti della Procura di Vibo Valentia siamo qui ogni settimana a parlarvi di “punti di situazione”. Noi continuiamo a fare la nostra parte, però non voglio più sentire in giro “muri del pianto” da parte di cittadini o associazioni che lamentano che la cittadinanza è rimasta sola, abbandonata, che non ci sono forze dell’ordine e magistrati. Incominciate a fare la vostra parte e a denunciare».

LEGGI ANCHE:

‘Ndrangheta: omicidi nel Vibonese, cinque arresti. Operazione della Dda (NOMI-VIDEO)

‘Ndrangheta: i contrasti fra i Mesiano ed i Corigliano a Mileto, ecco tutte le accuse

Faida di Mileto, tra gli arrestati uno dei responsabili dell’omicidio di Nicholas Green

Faida di Mileto, la ricostruzione degli omicidi di Giuseppe Mesiano e di Angelo Corigliano